COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated_SPECT]: rest


(Codice SSR 6192092.02)

Che cos’è la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest?

La tomoscintigrafia miocardica (SPECT) rest è un esame di medicina nucleare che si basa sulla somministrazione per via endovenosa di un radiofarmaco che permette di valutare la perfusione miocardica a riposo.

A cosa serve la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest?

La tomoscintigrafia miocardica (SPECT) rest è un esame che consente di valutare:

  • la perfusione a riposo
  • la funzione ventricolare [frazione di eiezione, volumi, analisi di fase]
  • l’integrità/vitalità del miocardio.

Lo scopo di questo esame è escludere e/o confermare la presenza di miocardio vitale al fine di eventuale procedura di rivascolarizzazione.

Come si svolge la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest?

L’esecuzione della tomoscintigrafia miocardica (SPECT) rest prevede questi passaggi:

  • predisposizione accesso venoso periferico
  • somministrazione endovenosa del radiofarmaco a riposo
  • pasto colecistocinetico + acqua minerale gasata
  • dopo 60 minuti viene eseguita acquisizione SPECT della durata di circa 20 minuti

L’apparecchiatura utilizzata è il Tomografo SPECT.

Viene eseguita un’acquisizione statica per la valutazione della perfusione miocardica e una sincronizzata con ECG [Gated_SPECT] per lo studio della funzione e sincronizzazione ventricolare.

Quanto dura la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest?

La durata della tomoscintigrafia miocardica (SPECT) rest è di circa 2 ore.

Norme di preparazione per la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest

Chi deve sottoporsi a tomoscintigrafia miocardica (SPECT) rest deve seguire queste indicazioni:

  • portare con sé la documentazione cardiologica completa
  • presentarsi con impegnativa per Tomoscintigrafia miocardica [SPECT] di perfusione a riposo
  • osservare il digiuno dalla sera prima

La terapia non va sospesa. Si raccomanda di portare in ogni caso con sé i farmaci da assumere in giornata.

Controindicazioni alla tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest

La tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest non può essere eseguita da donne in stato di gravidanza (accertata o presunta), o in fase di allattamento.

Per motivi di radioprotezione, è sconsigliato essere accompagnati da persone minorenni (sotto i 18 anni) e da donne in età fertile, in particolare se in gravidanza. Per lo stesso motivo, per le 24 ore successive all’esame, è bene non avere contatti con queste categorie di persone.

È richiesta la presenza di un accompagnatore nel caso il paziente soffra di claustrofobia al fine di evitare la guida dopo l’assunzione di terapia ansiolitica eventualmente necessaria per l’esecuzione dell’esame, e in presenza di pazienti non auto-sufficienti (compresi i minori) o con barriere linguistiche o cognitive

Area medica di riferimento per la tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest

Per avere maggiori informazioni sulla tomoscintigrafia miocardica di perfusione [Gated-SPECT] rest, vedi l’Unità Operativa di Medicina Nucleare di Humanitas Gavazzeni Bergamo.