Cardiochirurgia robotica e mininvasiva

Linea dedicata cardiochirurgia robotica per patologia mitralica: 035.4204599

 

Qual è l’attività dell’Unità Funzionale di Cardiochirurgia robotica e mininvasiva?

L’Unità Funzionale di Cardiochirurgia robotica e mininvasiva si occupa del trattamento chirurgico tradizionale della patologia cardiaca offrendo, dove sussistono le condizioni, la possibilità di eseguire gli stessi interventi attraverso minincisioni senza divaricare la parete toracica grazie all’utilizzo di una piccola telecamera.

Questa tecnica – eseguibile per alcune specifiche patologie anche con l’ausilio del Robot Da Vinci – offre al paziente un indubbio vantaggio estetico ma, soprattutto, una serie di benefici che possono permettergli un più rapido recupero funzionale e un veloce reinserimento nella vita quotidiana.

A tale proposito, l’esperienza dell’equipe di Humanitas Gavazzeni, ormai di oltre 1.000 casi totali operati in mininvasività, coincide con la letteratura scientifica internazionale che mette in evidenza, come questo approccio chirurgico riduca non solo la necessità di trasfusioni intra e post operatorie, ma anche il rischio di infezioni, e in maniera significativa il dolore.

L’attività clinica dell’Unità Funzionale di Cardiochirurgia robotica e mininvasiva viene svolta attraverso la collaborazione e la sinergia di diverse figure professionali: cardiochirurgo, cardio-anestesista, perfusionista, strumentista e personale di sala.

Per maggiori informazioni sulla cardiochirurgia mininvasiva video assistita, clicca qui.

Per maggiori informazioni sulla cardiochirurgia robotica, eseguita con l’utilizzo del Robot Da Vinci, clicca qui oppure telefona al numero 035.4204599.