La visita dal dentista è uno strumento molto importante per la prevenzione di problemi di salute orale e quindi di disturbi e patologie che colpiscono denti, gengive e bocca.

Andrebbe ripetuta regolarmente nel tempo, almeno 1 o 2 volte all’anno, per permettere allo specialista di ispezionare il cavo orale e verificare che siano assenti problemi dovuti a carie, placca, tartaro, infezioni batteriche che richiedano cure urgenti e tempestive.

Ne parliamo con gli specialisti del Centro Odontoiatrico di Humanitas Gavazzeni Bergamo.

 

A che cosa servono i controlli periodici dal dentista?

Nel pensare comune si decide di rivolgersi al dentista soprattutto quando si manifestano e avvertono sintomi dolorosi da mal di denti o sanguinamento delle gengive.

In realtà però, a partire dall’età pediatrica, la visita periodica consente al dentista di valutare la presenza di patologie del cavo orale e verificare che i denti stiano crescendo correttamente. In caso contrario, si provvede nel corso degli anni a una correzione con appositi apparecchi fissi o mobili in modo da allineare denti e arcate favorendo una masticazione corretta e prevenendo problemi che possono influenzare molti distretti dell’organismo.

In età adulta la visita odontoiatrica è fondamentale per preservare più a lungo la dentizione naturale dai danni dovuti alla masticazione, ai batteri e alla placca, al deterioramento dello smalto, alle malattie gengivali, all’uso di farmaci.

In caso di perdita di uno o più denti, la visita odontoiatrica permette di pianificare l’intervento più adeguato alla situazione: otturazione, capsula, estrazione, impianti protesici fissi e mobili. Esistono materiali e tecniche d’avanguardia che permettono di restituire al paziente un assetto ottimale della dentizione, con ottimi risultati estetici.

 

Come si svolge la visita odontoiatrica?

Durante la visita il dentista procede ad esaminare lo stato della dentizione e delle gengive a cui, eventualmente, può seguire una accurata pulizia dei denti che consiste nella rimozione del tartaro e della placca della superficie dei denti in modo da conservarli in salute e prevenire problemi come la carie, la gengivite o infiammazioni più serie come la piorrea (anche nota come parodontite o malattia parodontale) che possono portare alla caduta dei denti.

La visita odontoiatrica è importante anche perché il dentista o l’igienista dentale insegnano al paziente come eseguire una corretta igiene orale a casa tutti i giorni.

Se ci sono ulteriori problemi, il dentista dopo la visita può richiedere una radiografia delle arcate dentali (ortopantomografia) per individuare problemi che non possono essere individuati a occhio nudo come carie nascoste, lesioni dell’osso mascellare, cisti o tumori, oppure per verificare il corretto allineamento delle arcate.