L’apparecchio trasparente è un sistema di raddrizzamento dei denti sempre più diffuso nell’ortodonzia e nell’odontoiatria estetica, diventando l’apparecchio rimovibile più popolare tra adulti e bambini.

Questo apparecchio è trasparente e realizzato in resina poliuretanica, ovvero una plastica trasparente per uso medico. Inoltre è molto sottile e ha i bordi lisci, caratteristica che lo rende più confortevole.

Durante ogni fase del trattamento di ortodonzia i denti, poco per volta, vengono riposizionati: il suo scopo è infatti quello di modificare delicatamente la posizione dei denti nel tempo con l’obiettivo di allinearli. Può essere utilizzato sia in casi semplici che complessi e dispone di un sistema che permette un riallineamento controllato e prevedibile, con risultati visibili in ogni fase del processo.

I normali apparecchi non permettono una semplice rimozione di particelle di cibo che rimangono intrappolate negli attacchi e nei fili, provocando un accumulo di placca che porta a carie e gengiviti. La possibilità e la facilità di rimozione di questo apparecchio, permette di non modificare la quotidiana pulizia orale attraverso spazzolino, dentifricio e filo interdentale, riducendo il rischio di carie e malattie gengivali.

Gli allineatori trasparenti sono personalizzati per una versatilità precisa e confortevole, riescono infatti a spostare i denti orizzontalmente, verticalmente e anche a ruotarli se necessario. Ogni apparecchio trasparente della serie viene indossato 22 ore al giorno per circa due settimane prima di passare a quello successivo. Ogni allineamento successivo avvicina i denti all’obiettivo finale, che solitamente viene raggiunto in un tempo variabile dai 6 ai 24 mesi, con visite dal dentista ogni 4-6 settimane.

L’American Dental Association (ADA) afferma che raddrizzare i denti può migliorare notevolmente la salute dentale, infatti i denti troppo distanziati o affollati possono causare malattie gengivali.

L’apparecchio trasparente è utile non solo per i problemi di disallineamento o distanza tra i denti ma anche quelli legati alla masticazione:

  • quando i denti superiori e inferiori non fanno contatto perfettamente si può provare dolore durante la masticazione o difficoltà nel parlare chiaramente. Questa condizione può portare a problemi più gravi che colpiscono le articolazioni e i muscoli del sistema masticatorio
  • il disallineamento delle arcate dentali può logorare i denti e causare malattie gengivali
  • gli spazi tra i denti espongono le gengive a un maggior attacco da parte di batteri responsabili di infezioni gengivali.
  • i denti gravemente disallineati possono portare a un accumulo di placca, aumentando il rischio di carie e infiammazioni gengivali.

 

Hai bisogno del dentista?

Hai bisogno del dentista? Puoi prenotare il tuo appuntamento presso il Centro Odontoiatrico di Humanitas Gavazzeni Bergamo.

HUMANITAS GAVAZZENI EDIFICIO C, PIANO -1
Via Mauro Gavazzeni, 21
CONTATTI: telefono 035 42 04 900
ORARIO CONTINUATO: da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 20.