“Lo sport in neurologia. La prevenzione, l’aiuto, il danno”: questo il titolo dell’incontro organizzato da Humanitas Gavazzeni Bergamo nella giornata di giovedì 8 novembre 2018.

A partire dalle 14.30, nell’auditorium di Villa Elios, verranno analizzati tutti i punti di contatto tra l’attività sportiva e le neuroscienze.

Dopo l’introduzione della dottoressa Paola Merlo, Responsabile dell’Unità Operativa di Neurologia di Humanitas Gavazzeni e Responsabile Scientifico dell’incontro, sono in programma interventi di specialisti suddivisi in due macro argomenti: “Prevenzione e aiuto sono reali?” e “Dal sintomo al danno neurologico”.

Ospite d’onore dell’incontro – la cui segreteria scientifica è affidata alla dottoressa Natascia Beretta di Humanitas Gavazzeni – sarà Simone Origone, guida alpina e maestro di sci, campione di Speed Skiing – disciplina più nota con il nome di “Chilometro Lanciato” (KL) – detentore di un record personale di velocità sugli sci di 252,632 km/h.

 

Clicca qui per visualizzare il programma dell’incontro.