Si svolgerà sabato 14 febbraio nell’auditorium di Villa Elios, dalle ore 9 alle ore 13, il convegnoNuove prospettive in oncologia: radiochirurgia (SRS) e radioterapia stereotassica corporea (SBRT)” organizzato da Humanitas Gavazzeni sotto la direzione scientifica di Vittorio Vavassori, responsabile Unità Operativa Radioterapia di Humanitas Gavazzeni, e che si vale di un comitato scientifico formato da Marta Scorsetti, responsabile Unità Operativa Radioterapia e Radiochirurgia dell’Istituto Clinico Humanitas, Rozzano(Mi), con Giovanni Luca Ceresoli, responsabile Unità Funzionale di Oncologia Toracica e Urologica, e Paolo Salmoiraghi, fisico medico, Unità Operativa di Radioterapia di Humanitas Gavazzeni.

Il convegno è gratuito e accreditato ECM, ancora aperto per medici specialisti, medici di medicina generale e fisici sanitari (max 10).

“La radioterapia moderna evolve sempre di più verso l’applicazione di tecniche selettive, in grado di depositare la dose sul bersaglio e di ridurre l’irradiazione delle strutture sane circostanti con la massima precisione e accuratezza possibili – spiega il dottor Vavassori – . D’altro canto le nuove conoscenze radiobiologiche orientano sempre più verso l’utilizzo di una diminuzione del numero di sedute di trattamento che, in casi particolari, possono essere ulteriormente ridotte ad una o poche frazioni. La radiochirurgia è da tempo utilizzata nel trattamento di lesioni cerebrali mentre la radioterapia stereotassica (SBRT) o, come più recentemente viene chiamata, SABR (radioterapia stereotassica ablativa), sta diventando terapia di elezione per pazienti selezionati, sia per tumori primitivi che per lesioni metastatiche in diversi distretti anatomici. Si tratta di tecniche complesse che richiedono una elevata conoscenza delle problematiche in gioco e una ottimale sinergia tra le diverse figure professionali coinvolte”.

L’obiettivo del convegno è fornire una panoramica delle potenziali applicazioni cliniche delle due tecniche, alcune già in atto presso la nostra struttura, altre in via di definizione.

Per iscriversi al convegno

Per iscriversi al convegno, la cui partecipazione è gratuita, è necessario inviare la scheda di adesione attraverso una delle seguenti modalità: compilazione della scheda di adesione on-line su sito www.humanitasedu.it; via e-mail all’indirizzo formazione.ecm@gavazzeni.it; via fax al numero 035.4204919. Per informazioni, tel.035.4204798.