Io in Humanitas

UnitàMedicina Nucleare
Ruolo in OspedaleDirettore Scientifico
Aree mediche di interesseDiagnostica medico nucleare - Terapia medico nucleare - Oncologia - Radiofarmacologia - Endocrinologia (Tumori della Tiroide, Tumori neuroendocrini) - Laboratorio (marcatori circolanti dei tumori)
Aree di ricerca di interesse

Applicazioni cliniche dei radiofarmaci nella diagnosi e nella terapia dei tumori. Quest'area comprende sia i radiofarmaci emettitori di positroni (diagnostica PET) che i radiofarmaci gama emettitori ed emettitori di particelle Beta e Alfa (rispettivamente per la diagnostica e per la terapia radiometabolica).

Validazione di metodiche diagnostiche integrate per la caratterizzazione e il monitoraggio dei pazienti con neoplasie maligne.


SpecializzazioneMedicina Nucleare, Oncologia, Medicina dello Sport
Ulteriori informazioni di interesse

Esperienze lavorative

Dal 1971 ha lavorato  presso l’Istituto Nazionale per lo Studio  la Cura dei Tumori di Milano.

Ha svolto per un breve periodo una attività quale Medico di Famiglia nel Servizio Sanitario Nazionale.

Presso l’Istituto Nazionale dei Tumori si è occupato di test radioimmunologici in vitro contribuendo ad allestire Laboratori Radioimmunometrici per il dosaggio di marcatori tumorali. Successivamente ha focalizzato  i suo interesse sull’ impiego degli anticorpi monoclonali radiomarcati in vivo per l’imaging e la terapia dei tumori. L’area di lavoro si è estesa più in generale alle nuove applicazioni diagnostiche e di terapia Medico-Nucleare, sia sotto l’aspetto scientifico di ricerca che clinico.

Ha contribuito alla organizzazione e al funzionamento di uno dei primi Centri PET in Italia, organizzando una Unità PET con Ciclotrone e Radiochimica per emettitori di positroni (installato nel 1994). Ha dato impulso al settore della Radiochimica, favorendo nella pratica e a livello normativo lo sviluppo della tematica nell’ambito della Medicina Nucleare. Ha svolto anche attività didattica e ha assunto ruoli di rilievo nelle Società Scientifiche del settore, a livello nazionale ed internazionale, coordinando Comitati e ricoprendo ruoli di Presidenza.

Dal 1° settembre 2013 ha assunto il ruolo di Direttore Clinico Scientifico della Divisione di Medicina Nucleare della Humanitas Gavazzeni, Bergamo (I). Dal settembre 2017 Direttore Scientifico di Cliniche Gavazzeni, Bergamo

 Ruoli e Responsabilità

Dal 1971 Assistente, dal 1989 al 1994 Vice-Direttore della Divisione di Medicina Nucleare dell’Istituto Nazionale Tumori. Dal 1994 al 2006 Direttore e responsabile della stessa struttura. Staff coordinato nella Struttura Complessa di Medicina Nucleare :8 medici, specializzati in medicina nucleare e/o radiologia e/o endocrinologia, 1 fisico, 1 chimico, 1 ingegnere, 1 biologo, 16 tecnici, 5 infermieri,  5 Amministrativi e 13 altri dipendenti. Dotazione della struttura: 3 gamma camere SPET multi-testa,  1 gamma-camera a singola testa, sonda per misure di captazione; Degenza protetta con 6 letti per terapia con radionuclidi non sigillati (trattati pazienti con tumori della tiroide, neoplasie neuroendocrine, metastasi ossee e linfomi); unità PET dotata di due PET/CT, un ciclotrone  MC17F Scanditronix con laboratori di radiochimica.

Dal 2007 Capo Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radioterapia dell’Istituto Nazionale Tumori. Il Dipartimento è costituito dalla Struttura Complessa di Medicina Nucleare, dalla Fisica Sanitaria, da due Divisioni di Radioterapia e due Divisioni di Radiologia con 220 operatori.

Dal 1° settembre 2013 ha assunto il ruolo di Direttore Clinico Scientifico della Divisione di Medicina Nucleare della Humanitas Gavazzeni, Bergamo (I). Dal 24 Luglio 2015 Direttore dell’ EANM Conference and Association Services dell’Eurpean Association of Nuclear Medicine (Vienna)

Dal 1° settembre 2017 Direttore Scientifico di Humanitas Gavazzeni, Bergamo (I)


Capacità e competenze relazionali

Nell’ambito del lavoro svolto ha effettuato numerose esperienze sia come medico che come manager instaurando ottimi rapporti relazionali, professionali e personali con diversi colleghi e persone in ambito sanitario ed extra-sanitario, sia in Itala che all’estero.

Ha svolto attività come membro e dirigente di diverse Società scientifiche, soprattutto nell’area della Medicina Nucleare ed Oncologia (Associazione italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare, AIMN, Associazione Europei Medicina Nucleare, EANM). coordinando, attività, gruppi e comitati.

Ha fatto parte di Commissioni normative, interagendo con le Autorità di controllo e le Istituzioni Centrali per la Sanità (Istituto Superiore di Sanità, Farmacopea), partecipando alla proposta e alla stesura di normative di rilevanza nazionale per il settore (Norme di Buona Preparazione dei radiofarmaci, Suppl. Ed. XI della Farmacopea).

Ha svolto svariate esperienze editoriali, realizzando pubblicazioni scientifiche originali, monografie, redigendo e scrivendo testi e libri di cui è editore. Ha promosso e partecipato alla pubblicazione di censimenti e rilevazioni statistiche sulle prestazioni e strutture sanitarie del Paese. E’ fondatore della rivista internazionale International  Journal of Biological Markers

Collabora inoltre quale giornalista a giornali di informazione e cultura generale, scrivendo articoli a carattere informativo e d’opinione.

In campo professionale, ha svolto diverse attività didattiche e formative sia in ambito Universitario che in ambito ospedaliero, contribuendo ad organizzare Corsi, Congressi, Scuole di Formazione. Si è occupato di progetti educativi in Oncologia per i medici di Famiglia, per i quali ha organizzatati per anni Corsi formativi in Collaborazione con l’Ordine dei Medici di Milano.

Nell’area scientifica, ha coordinato numerosi progetti di ricerca, di cui è spesso stato titolare, gestendo gruppi interdisciplinari, e  procurando risorse attraverso la raccolta di finanziamenti e fondi da Istituzioni pubbliche e private

Ha svolto attività per anni sportiva a livello agonistico, quale atleta di pallavolo di Serie A nazionale, vestendo la maglia azzurra della nazionale italiana in competizioni internazionali. E’ stato per un periodo dirigente e medico sportivo delle squadre giovanili della Squadra di Milano.

Ha collabora con l’IAEA (International Agency Energy Atomique, Vienna) a programmi educativi e formativi per l’Area Developing Countries, redigendo diversi manuali a diffusione internazionale

E’ stato premiato quale Cittadino Benemerito della Città di Milano dal Sindaco di Milano il 7/12/2000. Gli è stata conferita nel 2014 la Onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” con decreto della Presidenza della Repubblica. Nel 2017 l’ EANM gli ha conferito la Honorary Membership per la sua attività scientifica nell’ambito della associazione europea.

Competenze organizzative

Le capacità e competenze organizzative si evincono da quanto realizzato in diversi settori:

a) incarichi professionali sanitari: Direttore di Struttura Complessa, Capo Dipartimento Diagnostica per Immagini e Terapia; Direttore Scientifico  di istituzione Clinica.

b) pubblicazioni: circa 500 lavori scientifici su riviste nazionali ed internazionali, 12libri, 4 manuali operativi, numerose linee guida;

c) attività editoriali: già membro del board editoriale di:

- Tumori Co-Editor , SEU ( Roma);

-Clinical and translational Imaging Associated Editor, Coeditor, Springer.Verlag ,Berlin (Germany)

-European Journal of Nuclear Medicine, Springer-Verlag, Berlin (Germany);

-Quarterly Journal of Nuclear Biology and Medicine,Minerva Medica, Turin (Italy);

d) attività in Società Scientifiche:

membro della Sezione di Medicina Nucleare della SIRMN (Sociatà Italiana di Radiologia e Medicina Nucleare) 1975-1992, 1983-1987 Vice-Presidente, 1992 Secretario Generale del primo Congresso Nazionale; Membro dal 1992 dell’ AIMN (Associazione Italiana di Medicina Nucleare e Imaging Molecolare); 1994-1998 membro del Consiglio Direttivo e Coordinatore del Gruppo di Studio Oncologia. Dal 1994 al 2002 Delegato Nazionale dell’ EANM (European Association of Nuclear Medicine) e poi Coordinatore dell’Oncology Committee dal 2002 al 2006. Segretario generale del Congresso Europeo dell’EANM a Milano nel 1988, coordinatore del Cancer Task Group del WFNMB (World Federation of Nuclear Medicine and Biology), membro del EANM-UEMS Accreditation Committee, Membro dell’ EANM Constitution Committee. Presidente del GISCRIS (Gruppo Italiano Immunoscintigrafia e Chirurgia Radioguidata) dal 1998 al 2000. Dal 2002 al 2006 Presidente della Associazione Italiana di Medicina Nucleare e Molecular Imaging Nel 2012 è stato Presidente del Congresso Europeo EANM di Medicina Nucleare svoltosi a Milano.

e) attività didattiche: 1973-1978 esercitatore per la material Istologia ed embriologia alla Università degli Studi di Milano; 1982-1998 Professore di Fisiologia Applicata e di Endocrinologia presso la Università Cattolica “Sacro Cuore” di Milano; 1994-2012 Professor di Medicina Nucleare presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare, Università degli Studi di Milano.

f) esperienze manageriali; come Direttore di Struttura Complessa e di Dipartimento ha esperienza di coordinamento di attività clinica e di ricerca nel settore specifico; negoziazione del budget annuale; coordinamento e garanzia di raggiungimento dei risultati assegnati dalla Istituzione; supervisione di tutte le attività comprese quelle relative alla qualità, alla sicurezza, e al rispetto delle normative di radioprotezione; supervisione della qualità delle prestazioni di diagnostica e di terapia nei confronti dell’utenza; controllo delle risorse, dei costi e delle spese rispetto alle disponibilità economiche-finanziarie assegnate; gestione e coordinamento di circa 200 professionisti con vari ruoli e profili professionali (medici nucleari, radiologi, radioterapisti, oncologi, endocrinologi, biologi, chimici, tecnici, amministrativi, infermieri professionali, operai, operatori tecnici, ausiliari, ecc.). In qualità di responsabile e intestatario di grant di ricerca provenienti da Istituzioni pubbliche ed Enti privati è stata maturata grande esperienza nella preparazione, presentazione e conduzione di progetti dedicati soprattutto nel settore : a) sviluppo di radiofarmaci radiomarcati per la diagnostica e la terapia; b) validazione di procedure diagnostiche nel settore della oncologia; c) applicazione clinica della PET e della PET/CT

 

 






 

Area MedicaMedicina Nucleare, Radioterapia, Oncologia
Macro unità operativaDiagnostica per immagini, Terapia, Radiofarmacia
PatologiePatologie Oncologiche, Patologie Endocrine, Patologie Neuroendocrine
Ulteriori informazioni di interesse

Per interessi extra-lavorativi ha svolto per anni attività sportiva a livello agonistico, quale atleta di pallavolo di serie A nazionale (1962-1978). Ha vestito la maglia della rappresentativa Italiana Juniores e maggiore ai Campionati Europei. E stato per alcuni anni dirigente e medico sportivo  delle Squadre di pallavolo di Milano.

E' stato premiato quale Cittadino Benemerito della Città di Milano dal Sindaco della Città il //12/2000. Gli è stata conferita nel 2014 la Onorificenza di Commendatore dell'Ordine "al merito della Repubblica Italiana" con Decreto della Presidenza della Repubblica. Nel 2017 l'EANm gli ha conferito la Honorary Membership per la sua ttività scientifico nell'ambito della Società Europea EANM.

Pubblicazioni personali su PubMedhttp://www.scopus.com/authid/detail.url?authorId=7101915563

Esperienze precedenti

Ultimo Ruolo e Descrizione AttivitàDirettore Struttura complessa Medicina Nucleare (Diagnostica Terapia) Direttore Capo Dipartimento Diagnostica per Immagini e Radioterapia (2007-2013)
Nome ospedale / EnteFondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori
Dal1972
Al2013
NazioneItalia
ProvinciaMILANO
ComuneMilano
Penultimo Ruolo e Descrizione AttivitàDirettore Struttura complessa Medicina Nucleare (Diagnostica Terapia) Direttore Capo Dipartimento Diagnostica per Immagini e Radioterapia (2007-2013)
Dal2013
Penultima Esperienza LavorativaFondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori

Formazione

UniversitàUniversità degli Studi di Milano
SpecializzazioneMedicina Nucleare, Oncologia, Medicina dello sport
UniversitàUniuversità degli Studi di Genova : Oncologia ; Università degli Studi di Milano: Medicina dello Sport
Data specializzazione16/11/1979

Ruolo accademico

Nome Università / EnteUniversità degli Studi di Milano
RuoloProfessore a Contratto Scuola di Specializzazione Medicina Nucleare
Ruolo precedenteProfessore a Contratto Scuola di Specializzazione Medicina Nucleare

Attività Scientifiche

Nome dell'EnteSNMMI (Society of Nuclear Medicine and Molecular Imaging)
NazioneItalia
Incarico RicopertoOrdinary Member, Eductional Activity (dal 2006)