Lipoma

Che cos’è il lipoma?

Il lipoma è un tumore benigno, quindi non pericoloso per la salute, che in genere si sviluppa nello strato di grasso posto al di sotto della pelle (tessuto adiposo sottocutaneo) di schiena, collo, braccia, spalle e cosce, ma che può interessare anche altre sedi come le articolazioni, la mammella, l’intestino o i reni.

lipomi possono insorgere a qualsiasi età ma sono più frequenti nei soggetti con oltre 50 anni. Sono facilmente identificabili attraverso una leggera pressione delle dita sia per la loro consistenza molle, sia per la mobilità.

Essendo un tumore benigno, quindi non canceroso, è diverso dal liposarcoma che è un tumore maligno e quindi può rappresentare un pericolo per la salute. Il liposarcoma si sviluppa in modo molto più rapido del lipoma, presenta caratteristiche cliniche diverse (consistenza dura, spesso non mobile al tatto). L’essere affetti da lipomi non si traduce in una maggiore facilità a sviluppare liposarcomi.

 

Quali sono le cause di un lipoma?

Le cause della formazione del lipoma sono sconosciute. Esiste una certa familiarità in questa patologia: molto spesso chi ne rimane colpito ha casi simili in famiglia per cui si ritiene che le cause genetiche possano avere qualche ruolo.

 

Quali sono i sintomi del lipoma?

Il lipoma si presenta come una tumefazione molle posta sotto pelle, generalmente di una grandezza non superiore ai 5 centimetri. Può comportare un leggero dolore nel caso in cui sia posizionato in modo tale da comprimere nervi vicini, il più delle volte è asintomatico.

 

Come può essere individuato un lipoma?

La diagnosi di lipoma è clinica, ovvero deriva da una visita medica generale. Alla visita può seguire un’ecografia o altre indagini radiologiche come risonanza magnetica o TAC, quando risulta essere particolarmente sviluppato o quando si sia sviluppato in profondità e, infine, l’asportazione di un campione di tessuto (biopsia) per verificarne la natura.

 

Come si può curare un lipoma?

Nella maggior parte dei casi il lipoma non richiede alcun trattamento. L’intervento di rimozione è previsto solo nei casi in cui questo provochi dolore, sia posto in una posizione fastidiosa o sia di grosse dimensioni.

Può essere rimosso con un intervento chirurgico o con altre metodiche meno invasive (liposuzione o iniezioni di steroidi).

Per maggiori informazioni visitare l’area medica di riferimento