Fonofobia

Che cos’è la fonofobia?

La fonofobia è l’intolleranza ai suoni e ai rumori. Si manifesta con una ipersensibilità percettiva che fa apparire insopportabili anche suoni considerati accettabili in condizioni normali.

La fonofobia può presentarsi più o meno intensa a seconda dello stato di salute e della presenza di condizioni particolari quali ansia, stress e dolore. Nei casi più gravi, collegato a disturbi di natura psicologica, con il termine fonofobia si può indicare la vera e propria paura dei suoni, anche di quello della propria voce.

 

Quali sono le cause della fonofobia?

La fonofobia può avere un’origine patologica. Tra le malattie che possono causare fonofobia ci sono: cefalea, emicrania, meningite o disturbi d’ansia.

 

Quali sono i rimedi contro la fonofobia?

Per curare la fonofobia è necessario riuscire a individuarne le cause – attraverso un consulto medico – e intervenire su queste.

 

Fonofobia, quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di fonofobia è consigliabile rivolgersi sempre al proprio medico curante. Se si è a rischio di meningite è necessario recarsi al più presto nel più vicino pronto soccorso.

 

Area medica di riferimento per la fonofobia

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per la fonofobia è l’Ambulatorio di Otorinolaringoiatria.