Bruciore di bocca (stomatopirosi)

Che cos’è il bruciore di bocca?

Il bruciore di bocca, detto anche stomatopirosi, è una sensazione di infiammazione che viene provata all’interno della bocca.

 

Quali altri sintomi possono essere associati al bruciore di bocca?

Il bruciore di bocca può accompagnarsi a altri sintomi come dolore alla bocca, bocca secca (xerostomia), gusto metallico o amaro in bocca, formicolio all’interno del cavo orale.

 

Quali sono le cause del bruciore di bocca?

Il bruciore di bocca può avere varie cause di natura psicologica – come ansia e stress –, emotiva (timidezza) o patologica: aftosi, allergie alimentari, candida, diabete, gastrite, herpes labiale, reflusso gastroesofageo, ustioni (per avere ingerito bevande o cibi troppo caldi).

 

Quali sono i rimedi contro il bruciore di bocca?

Per curare il bruciore di bocca è necessario individuare la causa che ne è alla base e intervenire su quella. Può comunque procurare un certo giovamento l’uso di gel o oli antisettici e rinfrescanti indicati dal medico.

Altri sistemi fai da te per ridurre gli effetti del bruciore di bocca sono il tenere un cubetto di ghiaccio in bocca, bere spesso acqua (poca) o latte freddo (a piccoli sorsi) con un cucchiaino di miele.

 

Bruciore di bocca, quando rivolgersi al proprio medico?

Una condizione di bruciore di bocca deve essere sottoposta all’attenzione del proprio medico quando non accenna a diminuire dopo alcuni giorni o quando si è in presenza di una delle patologie che possono essere associate a questo sintomo (vedi elenco sopra).