Onde d’urto per ulcere

Onde d’urto e ulcere

Il trattamento di onde d’urto per le ulcere è eseguito in regime ambulatoriale e non ha effetti collaterali; in alcuni casi può contribuire a una diminuzione del dolore provocato quotidianamente dall’ulcera stessa.

Le applicazioni sono ripetibili e con cadenza variabile in funzione del tipo e gravità di lesione; non comportano la modifica del normale iter di medicazioni o altre terapie in corso e possono essere utilizzate in sinergia con altre terapie locali, con effetto di tipo additivo o adiuvante.

La riparazione delle lesioni produce una cute rigenerata molto simile a una cute normale con minore componente di tipo fibroso-cicatriziale.

Esiste la possibilità di applicare le onde d’urto anche su lesioni di tipo acuto (specie di tipo post-traumatico), in cui vi sia stata una grave perdita di sostanza dei tessuti o un importante trauma da schiacciamento, con rischio di evoluzione verso la necrosi.

In tal caso, l’applicazione precoce del trattamento di onde d’urto per le ulcere ha un’importante azione di rivitalizzazione dei tessuti, con possibilità di circoscrivere o ridurre l’evoluzione del danno.

Si può inoltre sfruttare l’azione di rimodellamento sulle cicatrici fibrose e retraenti, o in via di trasformazione verso i cheloidi (cicatrici arrossate, ipertrofiche e/o dolorose).

Durata del trattamento di onde d’urto per ulcere

La durata del trattamento di onde d’urto per le ulcere varia a seconda del tipo di patologia del paziente.

Norme di preparazione per il trattamento di onde d’urto per ulcere

Il trattamento di onde d’urto per le ulcere non prevede alcuna preparazione specifica.

Controindicazioni al trattamento di onde d’urto per le ulcere

Il trattamento di onde d’urto per le ulcere non può essere esuguito su pazienti portatori di pacemaker, donne in gravidanza, pazienti con neoplasia presente o pregressa nella zona di trattamento.

Effetti collaterali del trattamento di onde d’urto per le ulcere

Il trattamento di onde d’urto per le ulcere non ha effetti collaterali.

 

Unità operative e Ambulatori Specialistici