Odontoiatria estetica

Che cos’è l’odontoiatria estetica?

L’odontoiatria estetica è una branca dell’odontoiatria che ha l’obiettivo di migliorare l’estetica del sorriso e la funzionalità dei denti. Spesso, però, si occupa anche di trattamenti riparatori, come gli intarsi in ceramica utili a curare le carie e sostituire le otturazioni difettose.

Grazie alle moderne tecnologie e ai materiali all’avanguardia, i professionisti dell’odontoiatria estetica riescono a rendere naturali i denti macchiati, storti, cariati o scheggiati.

Secondo l’American Academy of Cosmetic Dentistry l’odontoiatria estetica dovrebbe andare di pari passo con la salvaguardia della salute orale e del benessere generale.

 

Quali sono i principali trattamenti dell’odontoiatria estetica?

I principali trattamenti dell’odontoiatria estetica sono:

  • le protesi dentali: vengono utilizzate in odontoiatria estetica per sostituire uno o più denti mancanti, in modo che il sorriso abbia un aspetto naturale
  • lo sbiancamento dei denti: è un trattamento che serve per ripristinare il naturale colore dei denti che si macchiano a causa del consumo di caffè, vino e del fumo. Per sbiancare i denti sono utilizzati dei potenti agenti sbiancanti che scoloriscono sia il colore dello smalto che quello della dentina. Il dentista monitora tutte le fasi per consentire la regolazione dei livelli dell’agente sbiancante
  • le faccette dentali: sono dei gusci in ceramica che vengono posizionati sulla parte anteriore del dente e servono per nascondere i denti macchiati o scheggiati
  • ricostruzione in composito: è utilizzata come valida alternativa alle faccette. La procedura consiste nel cementare una resina sul dente con una determinata lunghezza d’onda
  • le corone: servono per ricoprire un dente danneggiato e conferirgli un aspetto naturale.

Unità operative e Ambulatori Specialistici