Artrosi dell’anca – Trattamento chirurgico

In che cosa consiste il trattamento chirurgico dell’artrosi dell’anca?

Quando le terapie conservative relative a un’artrosi dell’anca non forniscono alcun effetto e il dolore e la limitazione del movimento influiscono sulle attività quotidiane, l’unica possibilità è procedere con un intervento di sostituzione dell’anca con una protesi. Si tratta di un intervento ormai ben codificato e studiato, e i materiali e gli accoppiamenti utilizzati sono sicuri.

È un intervento di successo, in grado di migliorare notevolmente la qualità di vita del paziente affetto da artrosi dell’anca. Con il progredire delle tecniche chirurgiche e l’evoluzione dei materiali e del design delle protesi, è sempre meno vincolante l’età del paziente.

Unità operative e Ambulatori Specialistici