Artrite reumatoide – Trattamento medico

In che cosa consiste il trattamento medico dell’artrite reumatoide?

Non esiste una vera e propria “cura” per l’artrite reumatoide. I farmaci servono per eliminare l’infiammazione e, così facendo, eliminare il dolore e impedire la progressione della malattia.

I farmaci a disposizione sono i FANS (Farmaci Anti-infiammatori Non Steroidei), usati in genere all’esordio e per brevi periodi per eliminare dolore e infiammazione.

Una volta stabilita la diagnosi, si ricorre – e per lunghi periodi – ai cosiddetti “farmaci di fondo” (i DMARDs [Disease-Modifying Antirheumatic Drugs] degli anglosassoni) e anche, ma in genere per periodi limitati, al cortisone. DMARDs e cortisone agiscono, anche se non è chiaro il meccanismo d’azione di tutti i DMARDs, come immunosoppressori.

Di più recente introduzione sono i cosiddetti farmaci biologici che – in genere assunti associati a un immunosoppressore e quando con i farmaci precedenti non si è raggiunto un beneficio sufficiente o sono comparsi effetti avversi importanti – riescono spesso a fare dimenticare la malattia.

Unità operative e Ambulatori Specialistici