Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Cuffia dei rotatori - Trattamento riabilitativo

Pubblicato in Riabilitazione

Una riabilitazione corretta e mirata è essenziale per ottenere il miglior risultato funzionale dopo l’intervento chirurgico.

È necessario non sovraccaricare l’articolazione per evitare l’allentamento dei punti di sutura e permettere la guarigione del tendine.
L’intensità e le restrizioni del programma d’esercizi dipendono dal tipo di lesione e di chirurgia cui si è stati sottoposti. Nei casi di riparazione del tendine, prima di poter iniziare un graduale uso del braccio, devono trascorrere almeno sei settimane dedicate alla rieducazione passiva, cioè senza utilizzare volontariamente l’arto. Nei casi d’interventi effettuati per ridurre il dolore, l’arto può essere utilizzato gradualmente dopo tre/quattro settimane di riposo.

Clinche Gavazzeni spa- Via Mauro Gavazzeni, 21 - 24125 Bergamo

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.