Gli allergeni che stanno alla base dell’asma allergica possono avere un carattere perenne, cioè essere sempre presenti nell’ambiente che ci circonda, vero o falso? La parola allo specialista.

«Vero. L’asma allergica – spiega il dottor Lamberto Maggi, capo sezione dell’Unità Operativa di Pneumologia e Immunologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo – può essere provocata non solo dai pollini prodotti dalla fioritura delle piante, che sono tipicamente stagionali, ma anche da varie altre cause, come – ad esempio – muffe, acari della polvere, epitelio e peli di animali, domestici o non domestici.