L’attività dell’Associazione di volontariato Amiche per mano”, nata nel 2016 in collaborazione con la Senologia di Humanitas Gavazzeni a supporto delle donne colpite dal tumore al seno, non si ferma.

Dopo aver organizzato con grande successo una Camminata in rosa lo scorso 8 ottobre 2017 a Paderno Dugnano, che ha visto la partecipazione di circa 2mila persone tra cui anche Mara Maionchi, sabato 2 dicembre 2017 alle ore 21, l’occasione per una nuova raccolta fondi a favore dei progetti dell’Associazione è il concerto dell’Harmony Ensemble, “Musical & Opera”, che si svolgerà in Sala Piatti, in via S. Salvatore a Bergamo.

Protagonista della serata saranno le arie più famose di opere liriche e musical interpretate dal soprano Daniela Stigliano, accompagnata da Laura Beltrametti al pianoforte, Raffaele Bertolini ai clarinetti e Giuseppe Lo Preiato all’oboe.

“Amiche per mano”, per ritrovare la gioia di vivere

Oggi sono circa 70 le socie di “Amiche per mano”, per la maggior parte donne che hanno sconfitto la malattia e che svolgono un ruolo attivo all’interno della Senologia di Humanitas Gavazzeni offrendo un sostegno psicologico e morale a chi sta lottando contro il cancro al seno.

«Noi “Amiche per mano” abbiamo vissuto in prima persona questa patologia e non sempre è facile condividerne ricordi e sensazioni – racconta Elena Pellorini, presidente dell’Associazione –. Ma tra il disagio che possiamo provare nel parlarne e il sollievo che invece possiamo infondere, vince sicuramente quest’ultimo. Organizziamo eventi contando sulla partecipazione emotiva e sulla generosità delle tante persone che supportano la nostra causa e collaboriamo, attraverso i contributi raccolti, alla ricerca e all’aiuto delle donne ammalate nell’acquisto di ausili e nell’organizzazione di gruppi di ascolto. Dopo aver affrontato la malattia, vogliamo accompagnare le donne nel ritrovare la gioia di vivere e scoprire una femminilità nuova, ma non meno ricca».

Il cancro al seno colpisce una donna su otto nell’arco della vita e si stima che in Italia in un anno vengano colpite circa 50mila donne.

«È importante organizzare iniziative che continuano a tenere alta l’attenzione sul tema del tumore al seno e sull’importanza della prevenzione, soprattutto oggi che il tumore al seno non ha più età – afferma Massimo Grassi, responsabile della Senologia di Humanitas Gavazzeni –. Il 35-40% dei casi di tumore al seno è sotto i 45 anni, cioè sotto l’età di screening. Un’adeguata prevenzione permette una diagnosi precoce e una sopravvivenza superiore al 90-95% dei casi”.

Per avere maggiori informazioni sul concerto e sull’Associazione Amiche per mano, è possibile scrivere all’INDIRIZZO email: segretario@amichepermano.it