Mercoledì 14 e giovedì 15 marzo dalle ore 7,30 alle ore 18 l’AIL, Associazione Italiana per la Lotta alla Leucemia, linfomi e mieloma – sezione Paolo Belli Onlus di Bergamo, sarà in Humanitas Gavazzeni, area Reception 1, con un proprio banchetto per sostenere l’iniziativa nazionale delle Uova di Pasqua AIL 2018.

Pasqua rappresenta per l’AIL un appuntamento fondamentale e ormai consueto per finanziare la ricerca contro le leucemie, i linfomi e il mieloma.

Il ricavato della raccolta fondi delle Uova di Pasqua AIL di Bergamo andrà a sostenere alcuni progetti di ricerca e assistenza della divisione di Ematologia dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo; grazie a queste iniziative l’associazione Paolo Belli ha fatto nascere i laboratori di ricerca “Paolo Belli” e i laboratori di terapia cellulare “Gilberto Lanzani”.

«La manifestazione Uova di Pasqua AIL è nata nel 1994 – afferma AIL –; si cercava di trovare un’altra grande mobilitazione (oltre a quella già affermata delle Stelle di Natale), per incrementare il finanziamento ai progetti di ricerca e potenziare i servizi di assistenza ai malati. Il successo di questa iniziativa è stato evidente fin da subito. Ogni traguardo che la ricerca raggiunge è merito di un piccolo gesto. È’ merito di chi ha consentito, grazie al costante appoggio, di trasformare le Uova dell’AIL in un grande simbolo di solidarietà».