Proseguono anche nel mese di febbraio 2016, gli incontri di educazione sanitaria dal titolo “Ho a cuore il mio cuore”, che l’Unità operativa di Riabilitazione di Humanitas Gavazzeni propone, ogni 2 settimane, ai pazienti di cardiologia, cardiochirurgia, riabilitazione e a i loro parenti e familiari durante il loro percorso di cura e riabilitazione.

«L’obiettivo – spiega Bruno Passaretti, cardiologo, responsabile dell’Unità operativa di Riabilitazione di Humanitas Gavazzeni – è raccontare, attraverso le voci di diversi specialisti, cosa succede quando il cuore è malato, come ci si deve comportare dopo che si è intervenuti per curarlo, quanto sia importante dare il giusto peso alle nostre emozioni e come tornare quindi a una vita normale ma, anche, come imparare a mangiare in modo sano».

Sono diversi gli studi che dimostrano come la riabilitazione possa dare notevoli benefici dopo essere stati colpiti da un evento cardiaco acuto. «Un beneficio – aggiunge il dottor Passaretti – dovuto da una parte al fatto di stimolare a riprendere una buona attività fisica ma, dall’altra, anche dall’insegnamento di un corretto stile di vita in cui si devono eliminare abitudini dannose come il fumo, alimentazione inadeguata, stress e sedentarietà. Per questo gli incontri di educazione sanitaria sono parte integrante a tutti gli effetti di un percorso riabilitativo completo e corretto».

Gli incontri si svolgono nella palestra cardiologica di Humanitas Gavazzeni (blocco B, accanto al reparto di cardiologia – secondo piano), e la partecipazione è libera.

“Ho a cuore il mio cuore”, il programma di febbraio 2016

Di seguito il programma degli appuntamenti del mese di febbraio 2016:

  • Martedì 9, ore 16: “Il cuore sano, il cuore malato e i modi per curarlo” – Bruno Passaretti, cardiologo
  • Mercoledì 10, ore 16: “Ascoltiamo il nostro cuore: comprendere e gestire le emozioni legate alla malattia” – Agnese Rossi, psicologa.
  • Venerdì 12, ore 16: “Come smettere di fumare e perché” – Maria Orlando, cardiologa.
  • Lunedì 15, ore 16: “Alimentazione amica del cuore: quali alimenti e come cucinarli” – Sabrina Oggionni, dietista.
  • Martedì 16, ore 16: “La ripresa dell’attività fisica dopo la malattia e/o l’intervento” – Pietro Agostini, fisiatra.
  • Martedì 23, ore 16: “Il cuore sano, il cuore malato e i modi per curarlo” – Bruno Passaretti, cardiologo
  • Mercoledì 24, ore 16: “Ascoltiamo il nostro cuore: comprendere e gestire le emozioni legate alla malattia” – Agnese Rossi, psicologa.
  • Lunedì 29, ore 16: “Alimentazione amica del cuore: quali alimenti e come cucinarli” – Sabrina Oggionni, dietista.

I posti della sala che ospita gli incontri sono limitati e, pertanto, le persone interessate sono pregate di prenotarsi telefonicamente per l’appuntamento che vogliono seguire al numero 035 4204187, da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle 16.