Un premio di studio intitolato al ricordo del dottor Italo Nosari, endocrinologo e diabetologo morto per Covid il 3 aprile 2020 nell’ospedale in cui lavorava, Humanitas Gavazzeni di Bergamo.

Questo l’oggetto del concorso bandito dai Lions Club che fanno capo alla Circoscrizione Lions 1 Bergamo, con la consulenza scientifica e la collaborazione di AMD Lombardia, SID Lombardia e della Direzione Scientifica di Humanitas Gavazzeni.

Un concorso che prevede l’assegnazione di un importo pari a 18mila euro lordi “a favore di giovani professionisti (di età non superiore ai 35 anni, residenti o che svolgono la loro attività in Lombardia) di discipline sanitarie e affini – operanti in ambito endocrinologico o diabetologico o in altre attività affini – che presentino un progetto sul tema ‘Dalla prevenzione all’ottimizzazione della gestione della malattia diabetica’, che possa avere una favorevole ricaduta sull’organizzazione dell’assistenza sia in ambito ospedaliero, sia sul territorio”.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 19 marzo 2021, su supporto elettronico, all’indirizzo email indicato nel bando. L’esito della valutazione sarà reso pubblico – anche su questo sito – entro 60 giorni dalla scadenza per la presentazione delle domande.

 

Qui, maggiori informazioni sul Premio di studio “Italo Nosari” e il bando da scaricare.