Foro maculare

Che cos’è il foro maculare?

Il foro maculare è un difetto retinico a tutto spessore nell’area foveolare.

L’area foveolare è particolarmente suscettibile alla formazione di un foro a causa della sua sottigliezza, della non presenza di vasi e della macanza di supporto che è fornita in altre aree retiniche dalle cellule di Muller, e a causa di una relativamente spessa membrana limitante interna o lamina basale.

La ferma adesione del vitreo alla lamina basale nell’area perifoveale è anche importante nella formazione di questa patologia.

 

Quali sono le cause del foro maculare?

Nella maggior parte dei casi il foro maculare non ha una causa precisa. Quando esiste, la causa può essere:

  • una degenerazione miopica
  • un edema maculare cistoide
  • una trazione vitreo-maculare
  • la contrazione di una membrana epiretinica
  • un trauma
  • una retinopatia solare (retinite foveo-maculare).

 

Quali sono i sintomi del foro maculare?

I sintomi del foro maculare sono:

  • calo della vista prevalentemente da vicino
  • macchia scura centrale (scotoma)
  • visione deformata delle immagini (metamorfopsie).

Si possono verificare casi che non producono alcun sintomo.

 

Come si diagnostica il foro maculare

La diagnosi del foro maculare avviene attraverso l’esame del fondo oculare.

Tuttavia, l’esame indispensabile e non invasivo per studiarne le caratteristiche è l’OCT (tomografia a coerenza ottica). Quest’esame consente, attraverso un’analisi quantitativa, di misurare lo spessore retinico e il diametro del foro, permettendo di classificare i vari stadi e, quindi, di valutare l’evoluzione della malattia che l’ha provocato.

Inoltre, tra le metodiche diagnostiche strumentali bisogna annoverare la microperimetria, esame non invasivo che ha consentito di migliorare l’approccio chirurgico e prognostico (analizzando la sensibilità retinica della macula, la zona della retina deputata alla visione centrale).

 

Come si cura il foro maculare?

La terapia per il foro maculare è prevalentemente chirurgica e consiste nella vitrectomia cui si aggiunge il peeling di membrana epiretinica.

 

Aree mediche di riferimento per il foro maculare

In Humanitas a Bergamo le aree mediche di riferimento per il foro maculare sono l’Unità Operativa di Oculistica di Humanitas Gavazzeni e il Centro Oculistico di Humanitas Castelli.