Dermatite

Che cos’è la dermatite?

La dermatite è un’infiammazione della pelle che si manifesta con un arrossamento (eritema) associata a prurito e gonfiore.

La dermatite è un termine generico che comprende varie forme, tra le quali ricordiamo le più frequenti:

  • dermatite atopica, che, in soggetti predisposti geneticamente, si presenta con eritema e intenso prurito nelle pieghe quali ginocchia, gomiti, collo. Nei casi in cui, il prurito sia intenso con formazione di lesioni da grattamento è possibile l’insorgenza di sovrainfezione batterica locale. Colpisce a qualsiasi età con gravità maggiore in giovane età
  • dermatite seborroica, che interessa soprattutto il cuoio capelluto e il volto e che provoca desquamazione intensa della pelle
  • dermatite da contatto, che si presenta in sedi limitate del corpo in corrispondenza del contatto con sostanze urticanti (foglie d’ortica) o irritanti (sostanze chimiche ma anche detersivi) o su base allergica.

Quali sono le cause della dermatite?

La dermatite può insorgere per diversi motivi. Può essere provocata da fattori esterni – per esempio elementi chimici o fisici, pollini, ma anche saponi, detergenti, profumi, cosmetici – o interni come la predisposizione genetica ad avere un’iperattività delle ghiandole sebacee con conseguente iperproduzione di sebo che porta a pelle “grassa” o seborroica.

Di contro la pelle può presentarsi particolarmente “secca e sensibile” come in caso di dermatite atopica.

Quali sono i sintomi della dermatite?

I sintomi della dermatite variano a seconda della causa responsabile dell’insorgenza delle lesioni cutanee. Quali eritema (rossore), vescicoleerosioni e crosticine. La dermatite si associa a una sensazione di calore e prurito a volte anche intenso.

Come può essere individuata la dermatite?

La dermatite viene diagnosticata durante una visita specialistica dermatologica, nel corso della quale il medico specialista raccoglie informazioni sull’insorgenza dei sintomi, la loro evoluzione e osserva l’andamento delle lesioni sulla pelle.

In alcuni casi, quando si sospetta una dermatite allergica da contatto, è possibile eseguire test allergologici – i cosiddetti Patch Test – al fine di cercare di individuare la sostanza o le sostanze responsabili del quadro clinico.

Come si può curare la dermatite?

La cura della dermatite varia a seconda della tipologia e della causa che ne è alla base. I trattamenti per le dermatiti devono sempre essere indicati dai medici, meglio evitare le soluzioni fai-da-te.

Il prurito e il rossore possono essere alleviati con creme all’ossido di zinco, oppure con prodotti a base di cortisone sempre sotto stretto controllo medico.

Nel caso di dermatiti diffuse a quasi tutto il mantello cutaneo può essere utile eseguire sedute di fototerapia medica, attraverso un uso controllato di raggi UV.

Area medica per l dermatite

Per maggiori informazioni sulla dermatite, vedere l’Ambulatorio di Dermatologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo.