COME TI POSSIAMO AIUTARE?

CENTRALINO

035.4204111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI

Prenotazioni telefoniche SSN
035.4204300
Prenotazioni telefoniche Private
035.4204500

LINEE DEDICATE

Diagnostica per Immagini
035.4204001
Fondi e Assicurazioni
035.4204400
Humanitas Medical Care Bergamo
035.0747000

Carnitina

Che cos’è la carnitina?

La carnitina (carnitina animali) è una sostanza che è presente nei tessuti dell’organismo e che svolge diverse funzioni, tra cui la più nota è quella per di trasportare gli acidi grassi all’interno dei mitocondri, dove vengono convertiti in energia.

 

A che cosa serve la carnitina?

La carnitina è inserita nell’elenco “Altri nutrienti e altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico” stilato dal Ministero della Salute. Le indicazioni del Ministero sono per una dose giornaliera massima di assunzione pari a 100 0mg.

Come integratore, in genere viene utilizzata in ambito sportivo, per aumentare le performance e dal punto di vista alimentare, come aiuto per perdere peso.

Nello specifico, in ambito sportivo faciliterebbe il recupero muscolare e agevolerebbe la riparazione del tessuto muscolare in caso di danni. Tra gli effetti della sua assunzione ci sarebbe anche quello di ritardare l’insorgenza della fatica e quello di mantenere elevati e per periodi prolungati i livelli di energia durante sforzi fisici, aumentando al contempo la capacità di resistenza.

In ambito alimentare la carnitina agirebbe sul metabolismo dei lipidi, facilitandone la trasformazione in energia e agevolandone la combustione durante l’esercizio fisico.

Inoltre, quando assunta da persone anziane aiuterebbe a mantenere sotto controllo i livelli di lipidi e di colesterolo nel sangue.

Tutte queste proprietà non sono però riconosciute dall’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, in parte a causa della mancanza di prove scientifiche sufficienti a giustificarle e in parte perché non sono stati riconosciuti benefici sufficienti a soddisfare i criteri richiesti.

 

Possibili controindicazioni della carnitina

Un consumo fuori dai limiti di carnitina può causare nausea, crampi addominali, diarrea e vomito. Se si sospetta ipersensibilità al principi attivi è meglio astenersi dall’assunzione di questa sostanza. In presenza di dubbio il consiglio è quello di chiedere consiglio al proprio medico.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita

Prenotazioni

Servizio Sanitario Nazionale: 035 4204300
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Privati e Convenzionati: 035 4204500
dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17