Sindrome del tunnel carpale – Trattamento chirurgico

In che cosa consiste il trattamento chirurgico del tunnel carpale?

Il tunnel carpale è un distretto anatomico posto alla base del palmo della mano e che è attraversato dai tendini flessori e dal nervo mediano. La sindrome del tunnel carpale consiste in un aumento della pressione interna al tunnel, dovuta alla compressione del nervo mediano.

L’intervento chirurgico al tunnel carpale ha l’obiettivo di creare più spazio al nervo all’interno del tunnel e consiste nel taglio del legamento trasverso volare del carpo che costituisce il tetto del tunnel dalla parte del palmo della mano.

Quando viene eseguita la chirurgia del tunnel carpale?

L’intervento chirurgico al tunnel carpale viene disposto quando i sintomi a carico del palmo della mano – formicoliidolore simile a punture di spilli, perdita di sensibilità e debolezza della mano – sono particolarmente intensi e non accennano a migliorare in seguito a un trattamento di tipo medico.

Come viene eseguita la chirurgia del tunnel carpale?

Le tecniche chirurgiche utilizzate per risolvere la sindrome del tunnel carpale sono numerose.

Attualmente si preferisce operare con tecniche di mini-incisione in anestesia locale. Indipendentemente dalla tecnica usata, lo scopo è di incidere il legamento trasverso del carpo che sovrasta il nervo mediano, (agendo da tetto del tunnel carpale), in modo da decomprimere il nervo.

Il grado di sofferenza del nervo ed eventuali neuropatie associate (diabete) possono condizionare la qualità del risultato. Il post operatorio prevede un progressivo e rapido uso della funzionalità della mano che viene protetta da un bendaggio sino alla rimozione delle suture, evitandole carichi pesanti.

Di norma i dolori notturni scompaiono piuttosto velocemente, mentre il completo recupero della mano prevede un periodo non inferiore a 1-2 mesi essendo legato alla sensibilità della cicatrice, e dal più lento e graduale recupero della forza. Rara ma pur sempre presente è la recidiva.

La chirurgia del tunnel carpale prevede una preparazione specifica?

No, l’intervento di chirurgia del tunnel capale non richiede alcuna specifica preparazione.

La chirurgia del tunnel carpale ha controindicazioni?

Dopo l’intervento chirurgico del tunnel carpale per alcune settimane, ma in certi casi anche per alcuni mesi, può essere avvertito un indolenzimento nella zona attorno alla cicatrice.

Unità operative e Ambulatori Specialistici