Petto escavato – Intervento di Nuss

In che cosa consiste l’intervento di Nuss per il petto escavato?

L’intervento di Nuss è una tecnica mini invasiva abbastanza recente per la cura della patologia del petto escavato (pectus excavatum) che prevede, attraverso due piccole incisioni laterali, l’inserimento dietro lo sterno di una protesi metallica modellata fino ad ottenere la curvatura desiderata, con lo scopo di riportare in avanti la cassa toracica così da ripristinare la regolare forma anatomica del torace.

La protesi dovrà poi essere rimossa dopo alcuni anni.

L’intervento viene consigliato in età pediatrica a pazienti dai 10 anni in su. L’esito è risolutivo e soddisfacente in oltre il 95% dei casi.

Un altro tipo di intervento chirurgico con cui si cura il petto escavato è l’intervento di Ravitch.

Unità operative e Ambulatori Specialistici