Insufficienza renale cronica – Emodialisi

In che cosa consiste il trattamento di emodialisi per l’insufficienza renale cronaca?

Le persone con un grado di insufficienza renale cronica grave hanno bisogno della dialisi come terapia salvavita.

Emodialisi vuol dire “depurazione del sangue”, cioè l’eliminazione di quei prodotti che un rene funzionante riesce normalmente a bilanciare e che al contrario, nel caso in cui il rene non funzioni bene, vengono accumulati nell’organismo. Con questo processo avviene anche l’eliminazione dell’acqua in eccesso e il ripristino dell’equilibrio elettrolitico che, in presenza di insufficienza renale cronica, risulta alterato.

Come si svolge una seduta di dialisi?

Il sangue viene prelevato attraverso un ago di dimensioni più grandi rispetto a un ago da prelievo e collegato a una linea (un piccolo tubo di plastica di lunghezza variabile) che chiamiamo arteriosa. Poi, con l’ausilio di una macchina particolare detta rene artificiale, il sangue viene fatto passare attraverso un filtro che provvede a depurarlo.

Il sangue “pulito” viene poi restituito al paziente attraverso una seconda linea, collegata a un secondo ago delle stesse dimensioni, che chiamiamo venosa. La dialisi dura di solito quattro ore e viene eseguita tre volte per settimana.

 

Unità operative e Ambulatori Specialistici