Visita riabilitazione ortopedica e sportiva

Che cos’è la visita di riabilitazione ortopedica e sportiva?

La visita di riabilitazione ortopedica e sportiva è la visita medica specialistica che ha l’obiettivo di diagnosticare e successivamente trattare, attraverso la fisioterapia, le patologie ortopediche dell’apparato muscolo scheletrico che si manifestano nelle attività della vita quotidiana e nella pratica sportiva, sia nella fase acuta e post chirurgica, sia in quella cronica.

 

Quali patologie vengono trattate durante la visita di riabilitazione ortopedica e sportiva?

Obiettivo della visita di riabilitazione ortopedica e sportiva è trattare tutte le  patologie del sistema muscolo scheletrico interessanti diversi segmenti articolari (colonna, spalla, gomito, polso, mano, anca, ginocchio, caviglia e piede).

Esse possono essere di varia natura:

  • degenerativa (artrosiartrite, condropatia, osteoporosi)
  • traumatica (fratture, lussazioni, distorsioni, infortuni lavorativi e stradali)
  • infortuni sportivi (traumi distorsivi del ginocchio con lesioni legamentose e meniscali, lussazioni di spalla; distorsioni della caviglia; lesioni tendinee e muscolari).

 

Come si svolge la visita di riabilitazione ortopedica e sportiva?

La visita di riabilitazione ortopedica e sportiva è condotta dallo specialista fisiatra o medico dello Sport.

Dopo la raccolta dell’anamnesi e la valutazione degli esami strumentali eventualmente in possesso del paziente, si passa alla visita necessaria per porre la corretta diagnosi.

Si individua la zona sede del dolore e attraverso l’ispezione e la palpazione si valutano i gradi di movimento articolare, la massa muscolare e la funzionalità anche di segmenti posti a valle o a monte della lesione.

Fatta la diagnosi, il medico specialista prescriverà i trattamenti riabilitativi sia manuali, sia strumentali, necessari al trattamento della patologia.

 

Durata della visita di riabilitazione ortopedica e sportiva

La visita di riabilitazione ortopedica e sportiva dura il tempo necessario a formulare una corretta diagnosi, mediamente circa 30-40 minuti.

 

Norme di preparazione della visita di riabilitazione ortopedica e sportiva

Per effettuare la visita di riabilitazione ortopedica e sportiva non sono necessarie norme di preparazione.

È consigliato che il paziente porti con sé eventuale documentazione medica (radiografiarisonanza magnetica nucleare, ecc.) che possa fornire ulteriori informazioni allo specialista fisiatra.

 

Controindicazioni alla visita di riabilitazione ortopedica e sportiva

Non ci sono controindicazioni alla visita di riabilitazione ortopedica e sportiva.

 

Quando devo scegliere una visita fisiatrica anziché una visita ortopedica?

Il fisiatra e l’ortopedico sono due figure professionali che trattano lo stesso tipo di patologie ma con un approccio diverso.

Il fisiatra è un medico riabilitatore, quindi tratta le patologie in maniera conservativa attraverso la fisioterapia, le manipolazioni e le mobilizzazioni articolari.

L’ortopedico viceversa ha un approccio di tipo chirurgico per cui interviene in tutte quelle patologie che per arrivare alla guarigione richiedono una correzione in sala operatoria.

 

Area medica di riferimento per la visita di riabilitazione ortopedica e sportiva

Per maggiori informazioni sulla visita di riabilitazione ortopedica e sportiva, vedi l’area di Riabilitazione Ortopedica e sportiva di Humanitas Gavazzeni Bergamo.