Piastrine (trombociti)

Utilità clinica dell’esame delle piastrine

Le piastrine (o trombociti) sono frammenti di cellule presenti nel sangue che svolgono un importante ruolo nella coagulazione del sangue insieme agli enzimi della coagulazione. La loro funzione è fermare la perdita di sangue nelle ferite (emostasi). Sono presenti nel sangue circolante per il 70%  e nella milza per il restante 30%. Hanno una sopravvivenza media di 10 giorni.

Un innalzamento dei valori delle piastrine (trombocitosi) può essere fisiologico (ad esempio durante il parto quando tutto il processo di emocoagulazione è stimolato o durante l’attività fisica).

Una diminuzione dei valori delle piastrine (trombocitopenia) può avere cause acquisite (per terapie farmacologiche, infezioni, deficit vitaminico ecc) o congenite (come ad esempio nella sindrome di Fanconi o nella trombocitopenia ereditaria).

Esiste una particolare situazione in cui l’esame può dare falsa piastrinopenia (definita pseudopiastrinopenia). In questi pazienti le piastrine reagiscono all’anticoagulante presente nella provetta normalmente utilizzata per eseguire l’emocromo e si aggregano risultando falsamente ridotte. In questi casi il laboratorista valuta la presenza o meno di questi aggregati analizzando una goccia di sangue al microscopio: se rivela aggregati, suggerisce al paziente e al suo medico curante di eseguire da quel momento in poi l’emocromo utilizzando un altro tipo di provetta con un altro anticoagulante che non dà reazione di aggregazione piastrinica.

Tipo di campione e preparazione del paziente

L’esame delle piastrine si effettua attraverso un prelievo di sangue da una vena del braccio.

Range – I limiti di piastrine da considerare

I valori di riferimento dell’esame delle piastrine possono cambiare per la maggior parte degli analiti in funzione dell’età, del sesso e anche della strumentazione in uso nel singolo laboratorio. È pertanto preferibile consultare i range forniti dal laboratorio direttamente sul referto.

Si ricorda inoltre che è importante che i risultati delle analisi vengano valutati nell’insieme dal proprio medico di fiducia che conosce il quadro anamnestico del proprio paziente.

Tempi di consegna dei risultati dell’esame delle piastrine

I risultati dell’esame delle piastrine vengono consegnati dopo 2 giorni.

Prenotazione dell’esame delle piastrine

L’esecuzione dell’esame delle piastrine non richiede una prenotazione.

L’esame delle piastrine è eseguibile il sabato?

Sì, in Humanitas Gavazzeni Bergamo l’esame delle piastrine viene eseguito anche nella giornata di sabato.

Area medica di riferimento per l’esame delle piastrine

Per maggiori informazioni sull’esame degli eritrociti, vedere l’Unità Operativa di Analisi Cliniche di Humanitas Gavazzeni Bergamo.