Ecografia addome superiore

PRENOTA ONLINE L’ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE

Che cos’è l’ecografia addome superiore?

L’ecografia dell’addome superiore è un esame diagnostico non invasivo che utilizza gli ultrasuoni – onde sonore ad alta frequenza innocue per il corpo umano e i suoi tessuti – per “vedere” e studiare gli organi e i principali vasi sanguigni che si trovano nella cavità addominale superiore.

A che cosa serve l’ecografia addome superiore?

L’ecografia dell’addome superiore serve a studiare la morfologia e le principali patologie di molti e importanti organi addominali quali fegato, vie biliari, cistifellea, pancreas, milza e reni.

Permette inoltre spesso la valutazione dei grossi vasi addominali, dei linfonodi profondi, del peritoneo e del retro peritoneo.

Come si svolge l’ecografia addome superiore?

Nell’ecografia dell’addome superiore il paziente viene valutato generalmente in posizione supina. Dopo aver applicato una piccola quantità di gel sulla superficie cutanea, il medico radiologo appoggia e muove, sulla parte anatomica in esame, una sonda collegata all’apparecchiatura ecografica, in grado di produrre sezioni anatomiche fedeli delle strutture esaminate.

L’ecografia dell’addome superiore non è un esame invasivo e non comporta rischi per il paziente.

Durata dell’ecografia addome superiore

L’ecografia dell’addome superiore dura mediamente 15-20 minuti.

Norme di preparazione dell’ecografia addome superiore

Per poter effettuare l’ecografia dell’addome superiore il paziente deve osservare il digiuno nelle 5-6 ore precedenti l’esame. È concesso bere acqua naturale.

Controindicazioni dell’ecografia addome superiore

Non esistono controindicazioni all’esecuzione dell’ecografia dell’addome superiore.

Area medica di riferimento per l’ecografia addome superiore

Per maggiori informazioni sull’ecografia dell’addome superiore, vedere l’Unità Operativa di Radiologia e Diagnostica per Immagini di Humanitas Gavazzeni Bergamo.