Azotemia

Utilità clinica dell’esame dell’azotemia

L’azotemia è la quantità di azoto presente nel sangue combinato con l’urea per cui si definisce anche uremia. L’urea è il principale prodotto del metabolismo delle proteine. La misurazione dell’azotemia serve a verificare principalmente la funzionalità renale.

L’iperazotemia si riscontra per cause renali: nefriti acute e croniche fino all’insufficienza renale con blocco della minzione (anuria). Elevati livelli di urea si possono riscontrare anche in corso di malattie infettive, in caso di vomito o diarrea profusa, ustioni estese, diabete scompensato e in caso di un’alimentazione ricca di proteine (cause extrarenali).

L’ipoazotemia si verifica in caso di diete prive di proteinedigiuno prolungato, grave insufficienza epaticagravidanza.

Azotemia, tipo di campione e preparazione del paziente

L’esame dell’azotemia viene eseguito attraverso un semplice prelievo di sangue che viene eseguito al mattino necessariamente a digiuno.

Range azotemia – I limiti da considerare

I valori di riferimento dell’azotemia possono cambiare per la maggior parte degli analiti in funzione di etàsesso e strumentazione in uso nel singolo laboratorio. È pertanto preferibile consultare i range forniti dal laboratorio direttamente sul referto.

Si ricorda inoltre che è importante che i risultati delle analisi vengano valutati nell’insieme dal proprio medico di fiducia che conosce il quadro anamnestico del proprio paziente.

Tempi di consegna dell’azotemia

I risultati dell’esame dell’azotemia vengono consegnati dopo 1 giorno lavorativo.

Prenotazione dell’azotemia

L’esecuzione dell’esame dell’azotemia non richiede una prenotazione.

L’esame dell’azotemia è eseguibile il sabato?

Sì, in Humanitas Gavazzeni Bergamo l’esame dell’azotemia viene eseguito anche nella giornata di sabato.

Area medica di riferimento per l’esame dell’azotemia

Per maggiori informazioni sull’esame dell’azotemia, vedere l’Unità Operativa di Analisi Cliniche di Humanitas Gavazzeni Bergamo.