Agobiopsia polmonare TC guidata

Che cos’è l’agobiopsia polmonare Tc guidata?

L’agobiopsia polmonare Tc guidata è un’indagine diagnostica che ha la finalità di prelevare, in anestesia locale e con guida radiologica, un campione (frustolo) di tessuto polmonare da analizzare.

A che cosa serve l’agobiopsia polmonare Tc guidata?

L’agobiopsia polmonare Tc guidata è l’esame che consente la definizione istologica di un nodulo polmonare, indispensabile per la definizione di un successivo piano di cura.

In genere questo esame viene effettuato in caso di noduli non accessibili a prelievo durante un’indagine endoscopica (broncoscopia/biopsia transbronchiale). Per lo più viene eseguito in caso di lesioni periferiche rispetto alle diramazioni bronchiali principali.

Come si svolge l’agobiopsia polmonare Tc guidata?

L’agobiopsia polmonare Tc guidata prevede l’inserimento nell’area polmonare di un ago con calibro di pochi millimetri. L’ago viene introdotto dal radiologo attraverso una minuscola incisione operata nella cute, dopo aver eseguito un’anestesia locale e viene guidato nel suo cammino fino alla lesione utilizzando la TC, tomografia computerizzata.

Il paziente, sdraiato sul lettino della TC in posizione prona o supina, a seconda di dove è localizzata la lesione da esaminare, deve cercare di muoversi il meno possibile e seguire le indicazioni del medico che esegue l’esame.

Quando la punta dell’ago raggiunge la lesione da diagnosticare, con una siringa si aspira un po’ di tessuto polmonare (frustolo), che verrà in seguito analizzato da un anatomo-patologo.

Durata dell’agobiopsia polmonare Tc guidata

La procedura di agobiopsia polmonare Tc guidata ha una durata che varia tra i 15 e i 20 minuti.

Norme di preparazione dell’agobiopsia polmonare Tc guidata

L’agobiopsia polmonare Tc guidata non richiede preparazioni specifiche.

Controindicazioni dell’agobiopsia polmonare Tc guidata

L’agobiopsia polmonare Tc guidata è controindicata in casi di gravissima insufficienza respiratoria o di scompenso cardiocircolatorio acuto o di gravi alterazioni della coagulazione (piastrinopenia). La procedura è più rischiosa nel caso in cui il paziente abbia in corso un trattamento con anticoagulanti orali.

Area medica di riferimento per l’agobiopsia polmonare Tc guidata

Per maggiori informazioni sull’agobiopsia polmonare Tc guidata, vedere l’Unità Operativa di Radiologia e Diagnostica per Immagini di Humanitas Gavazzeni Bergamo.