Vaccino anti rotavirus

N.B. Questa è una pagina a scopo informativo, nessun vaccino viene effettuato in Humanitas Gavazzeni

 

Che cos’è il vaccino anti rotavirus?

Il vaccino anti rotavirus è il vaccino che permette di difendersi dalla malattia da rotavirus, una forma di gastroenterite pediatrica che colpisce neonati e bambini con età inferiore ai 5 anni.

Questa malattia è provocata da una tossina che, prodotta dal virus che si trasmette per via oro-fecale, attacca le cellule dell’intestino tenue ostacolando l’assorbimento dell’acqua.

Il contagio può avvenire attraverso l’ingestione di acqua o alimenti contaminati o per contatto con feci in cui sia presente il virus.

 

Quando si deve fare il vaccino anti rotavirus?

Il vaccino anti rotavirus viene consigliato per i bambini appena nati. Esistono due tipi di vaccino, entrambi costituiti di virus vivi e somministrati per via orale. Si distinguono per il numero dosi che richiedono: il primo due e il secondo tre dosi:

  • vaccino anti rotavirus in due dosi: la prima è consigliata tra le 6 e le 12 settimane di vita e la seconda dopo quattro settimane
  • vaccino anti rotavirus in tre dosi: la prima è consigliata sempre tra le 6 e le 12 settimane di vita e le altre a seguire ad almeno quattro settimane di distanza l’una dall’altra, sempre e comunque entro le 32 settimane di età.

 

Il vaccino anti rotavirus ha effetti collaterali?

L’esecuzione del vaccino anti rotavirus può provocare vari sintomi come febbrevomito, diarrea e perdita d’appetito.

Reazioni allergiche al vaccino sono possibili ma molto rare.