Urine maleodoranti

Che cosa sono le urine maleodoranti?

Le urine maleodoranti corrispondono a una condizione in cui si è in presenza di patologie, infiammazioni o infezioni che incidono sull’apparato urinario, i cui componenti sono reni, ureteri, vescica e uretra.

 

Quali altri sintomi possono essere associati alle urine maleodoranti?

Le urine maleodoranti si accompagnano in genere ad altri sintomi come sangue nelle urine, urina torbida, bruciore durante la minzione.

 

Quali sono le cause delle urine maleodoranti?

A volte il cattivo odore dell’urina dipende dall’avere mangiato alcuni alimenti, come ad esempio asparagi, aglio o cavoli. In latri casi l’odore cattivo è dato dall’uso di farmaci o da una situazione di disidratazione momentanea, dovuta ad eccessiva sudorazione (iperidrosi).

Le urine maleodoranti possono però essere provocate, come detto, anche da varie patologie, tra le quali ci sono: calcoli renali, cistite, clamidia, diabete, insufficienza epatica, insufficienza renale, prostatite, uretrite.

 

Quali sono i rimedi contro le urine maleodoranti?

In situazioni di scarsa idratazione, come ad esempio dopo avere sudato molto, o dopo avere ingerito certi alimenti o alcuni farmaci, l’urina può manifestarsi con un forte odore accompagnato da un colore più scuro: in questi casi per riportare l’urina al suo stato originario potrà essere sufficiente reintegrare con liquidi.

In tutti gli altri casi il medico di fiducia prescriverà esame delle urine e urinocultura per individuare la causa del cattivo odore delle urine.

 

Urine maleodoranti, quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di urine maleodoranti è sempre bene rivolgersi al proprio medico. Una diagnosi tempestiva consentirà di individuare con efficacia la giusta terapia e di evitare eventuali gravi complicazioni.

 

Area medica di riferimento per le urine maleodoranti

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per le urine maleodoranti è l’Unità Operativa di Urologia.