Secrezione oculare

Che cosa si intende con secrezione oculare?

La secrezione oculare è una perdita eccessiva di pus o siero dall’occhio. Una minima quantità di siero – composto da sostanze oleose, cellule, muco e scorie varie – viene normalmente espulsa dall’occhio e ha una funzione protettiva dell’organo della vista.

Il problema è quando le secrezioni aumentano e cambiano di colore, indicando, nella maggior parte dei casi la presenza di un’infezione oculare o altre malattie dell’occhio.

La secrezione oculare è un problema che può riguardare tutti, a tutte le età, anche quella neonatale.

Quali sono le malattie associabili alla secrezione oculare?

Tra le malattie che possono causare una secrezione oculare, ci sono: artrite reumatoide, blefarite, calazio, cheratite, congiuntivite, dermatite seborroica, orzaiolo, sclerosi sistemica, sindrome dell’occhio secco, ulcera corneale.
 

Quali sono i rimedi contro la secrezione oculare?

Per curare la secrezione oculare è necessario prima individuarne la causa e intervenire su quella.
 

Secrezione oculare, quando rivolgersi al proprio medico?

Quando aumenta la quantità di secrezioni oculari, cambia il loro colore e il problema si mantiene per lungo tempo, è il caso di rivolgersi al proprio medico o a uno specialista oculista per verificare la natura e l’evoluzione del disturbo.
 

Area medica di riferimento per le secrezioni oculari

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l'area medica di riferimento per le secrezioni oculari è l'Unità Operativa di Oculistica.