Sanguinamento intraoculare

Che cos’è il sanguinamento intraoculare?

Il sanguinamento intraoculare è una perdita di sangue che interessa il vitreo, cioè la sostanza gelatinosa contenuta nell’occhio su cui è appoggiata la retina.
 

Quali altri sintomi possono associarsi al sanguinamento intraoculare?

Il sanguinamento intraoculare ha tra le sue conseguenze un offuscamento della vista, una maggiore sensibilità alla luce (fotofobia) e la presenza di pulviscolo all’interno del campo visivo.

Al sanguinamento si può accompagnare anche un dolore dell’occhio, nei casi in cui la perdita sia dovuta a un trauma o quando la pressione del sangue nell’occhio risulti essere particolarmente elevata.
 

Quali sono le cause del sanguinamento intraoculare?

Tra le patologie che possono essere causa del sanguinamento dell’occhio, ci sono: diabete, distacco della retina, macroaneurisma della retina, retinopatia diabetica.
 

Quali sono i rimedi contro il sanguinamento intraoculare?

Per intervenire su un sanguinamento intraoculare è fondamentale individuarne la causa. Se il sanguinamento è conseguenza di una patologia diabetica, ipertensiva o sistemica saranno necessarie le terapie specifiche utili a controllare la patologia e a monitorare l’emorragia.

Nel caso in cui la situazione di perdita di sangue permanga a lungo potrà essere necessario rimuovere l’emorragia con una vitrectomia. Se si è in presenza di un danno subito dalla retina potrà essere necessario un intervento chirurgico o con utilizzo di laser.
 

Sanguinamento intraoculare, quando rivolgersi al proprio medico?

Una situazione contraddistinta da sanguinamento intraoculare deve sempre essere sottoposta all’attenzione del proprio medico per evitare che il disturbo peggiori provocando una serie di complicazioni tra cui il glaucoma o i danni tossici provocati dall’assorbimento da parte della retina e delle cellule oculari del ferro contenuto nel sangue.
 

Area medica di riferimento per il sanguinamento intraoculare

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l'area medica di riferimento per il sanguinamento intraoculare è l'Unità Operativa di Oculistica.