Respiro sibilante

Che cos’è il respiro sibilante?

Il respiro sibilante è quel respiro che rilascia un suono acuto, quasi un fischio, dovuto in genere a problemi di natura respiratoria, soprattutto ai bronchi.

Il fischio – solitamente più intenso quando l’aria viene espulsa – viene prodotto dal passaggio dell’aria attraverso vie aeree che si sono ristrette a causa di alcune patologie o per altre cause.

 

Quali sono le cause del respiro sibilante?

Il respiro sibilante può essere causato da fumo di sigaretta, dall’inalazione di un corpo estraneo o dal consumo di alcuni farmaci.

Può essere anche conseguenza di varie patologie, tra le quali ci sono: allergie respiratorie, asma, botulismo, bronchite, embolia polmonare, enfisema, fibrosi cistica, insufficienza cardiaca, reflusso gastroesofageo.

 

Quali sono i rimedi contro il respiro sibilante?

Il respiro sibilante può essere curato con un trattamento farmacologico. Per alleviare i sintomi di un attacco di respiro sibilante può essere utile mettersi seduti in un luogo caldo e umido.

 

Respiro sibilante, quando rivolgersi al proprio medico?

Il respiro sibilante richiede l’intervento del medico quando si accompagna a lievi difficoltà respiratorie, cianosi o alterazione dello stato mentale. Se il respiro sibilante è associato a gravi difficoltà respiratorie è necessario recarsi al più vicino pronto soccorso.

 

Area medica di riferimento per il respiro sibilante

Per maggiori informazioni sul respiro sibilante, vedi l’Unità Operativa di Pneumologia di Humanitas Gavazzeni di Bergamo.