Perdita della memoria

Che cos’è la perdita della memoria?

La perdita della memoria consiste nella difficoltà di ricordare eventi del passato più o meno recente. Può essere una situazione provvisoria ma anche cronica, associata in questo secondo caso soprattutto all’invecchiamento.

 

Quali sono le cause della perdita della memoria?

Le cause della perdita della memoria possono essere molteplici. Si può perdere la memoria per un trauma cranico, a seguito di una forte situazione di stress psicofisico, per assunzione di sostanze stupefacenti o alcoliche, per carenze vitaminiche o in seguito a una terapia antitumorale.

Può essere causata anche da patologie, tra cui ci sono: demenza, depressione, emicrania, epilessia, ictus, intossicazione da monossido di carbonio, malattia di Alzheimer, malattia di Parkinson, sclerosi multipla, sifilide, tumore al cervello.

 

Quali sono i rimedi contro la perdita della memoria?

Per curare la perdita della memoria è necessario stabilirne la causa e intervenire direttamente su questa.

 

Perdita della memoria, quando rivolgersi al proprio medico?

Se la perdita della memoria incide sulla vita quotidiana è bene rivolgersi al proprio medico per verificare se alla base di questo disturbo non vi siano patologie più o meno gravi.

 

Area medica di riferimento per la perdita della memoria

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per la perdita della memoria è l’Unità Operativa di Neurologia.