Gonfiore in sede anale

Che cos’è il gonfiore in sede anale?

Il gonfiore in sede anale è una situazione di distensione che riguarda la zona adiacente all’ano e che può essere più o meno diffusa.

 

Quali altri sintomi possono essere associati al gonfiore in sede anale?

Il gonfiore in sede anale può essere accompagnato da prurito o dolore anale, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno evacuazione.

 

Quali sono le cause del gonfiore in sede anale?

Il gonfiore in sede anale può avere varie cause patologiche. Tra le patologie che possono essere alla base di questo sintomo, ci sono: ascesso perianale, condilomi, emorroidi, morbo di Crohn, stitichezza (stipsi), tumore del colon-retto, tumore dell’ano.

 

Quali sono i rimedi contro il gonfiore in sede anale?

Per poter intervenire in maniera efficace su un gonfiore in sede anale è necessario individuarne la causa e intervenire su questa.

Spetta dunque al medico individuare la cura più appropriata al singolo caso, consigliando in primo luogo al paziente di adottare un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di liquidi – almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno – e composta soprattutto da frutta e verdura fresche, che sia dunque in grado di facilitare digestione ed evacuazione.

 

Gonfiore in sede anale, quando rivolgersi al proprio medico?

Il gonfiore in sede anale deve essere sottoposto all’attenzione del proprio medico quando può essere associato a una delle patologie collegabili a questo sintomo (vedi elenco sopra) già diagnosticata.

 

Area medica di riferimento per il gonfiore in sede anale

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per il gonfiore in sede anale è l’Unità Operativa di Proctologia e Pelviperineologia.