Gengive sensibili

Che cosa sono le gengive sensibili?

Le gengive sono sensibili quando si prova un senso di fastidio o dolore più o meno accentuato quando si viene a contatto con cibi o bevande di varia natura e temperatura.

 

Quali sono le cause delle gengive sensibili?

In genere le gengive sensibili sono causate dalla gengivite, un’infiammazione delle gengive che deriva dalla formazione della placca che si forma nella parte di dente ricoperta dalla gengiva, particolarmente ricca di batteri.

Le gengive sensibili possono riguardare una parte circoscritta o tutta l’arcata dentaria, superiore o inferiore. La sensibilità delle gengive può essere accompagnata a un arrossamento, a gonfiore e anche a sanguinamento delle stesse.

Le gengive possono diventare sensibili anche a causa di traumi o per menopausa.

 

Quali sono i rimedi contro le gengive sensibili?

Per curare, ma anche prevenire, le gengive sensibili, è necessario adottare una corretta igiene orale, che preveda un uso dello spazzolino con setole morbide dopo ogni pasto, o comunque almeno due volte al giorno. Oltre alla frequenza è importante anche la modalità del lavaggio dei denti.

Per preservare la salute della bocca e delle gengive il consiglio è quello di non fumare e di moderare il consumo di alcol.

 

Gengive sensibili, quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di sensibilità alle gengive è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico, anche quando i sintomi e il fastidio sono di piccola entità.

 

Area medica di riferimento per le gengive sensibili

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per le gengive sensibili è il Centro Odontoiatrico.