Fame

Che cos’è la fame?

La fame è lo stimolo di assumere sostanze nutritive – attraverso i cibi – che fa seguito a un impoverimento di queste nell’organismo. La fame si presenta con sensazioni sgradevoli che possono sfociare in un tipico dolore che si sviluppa soprattutto nella regione epigastrica.

La sensazione di fame in genere può essere interrotta mangiando. Ma in alcuni casi, quando è di origine patologica, la semplice ingestione di alimenti può non essere sufficiente.

 

Quali altri sintomi possono essere associati alla fame?

A seconda della sua intensità, la fame può essere accompagnata da spasmi delle pareti dello stomaco e dal dolore allo stomaco.

 

Quali sono le cause della fame?

La fame può avere un’origine patologica. Tra le patologie che possono essere associate alla fame ci sono il diabete e la gastrite.

 

Quali sono i rimedi contro la fame?

Quando la fame non passa nemmeno dopo avere assunto sostanze nutritive occorre intervenire sulla causa patologica che ne è alla base. In caso di gastrite si dovrà intervenire sull’acidità che ne è conseguenza.

In alcuni casi, come ad esempio in presenza di diabete o durante la gravidanza, può essere necessario intervenire sull’alimentazione osservando alcune regole ben precise, tenuto conto che alcuni cibi, se assunti, oltre a non risolverlo, possono anche peggiorare il disturbo.

 

Fame, quando rivolgersi al proprio medico?

Una situazione contraddistinta da fame deve essere sottoposta all’attenzione del proprio medico quando può essere collegata a una delle patologie associabili a questo sintomo.