Dolori articolari

Che cosa sono i dolori articolari?

I dolori articolari sono manifestazioni dolorose che colpiscono una o più articolazioni del corpo: spalla, gomito, polso, mano, anca, ginocchio, caviglia e piede.

 

Quali sono le cause dei dolori articolari?

Il dolore articolare in genere è causato da patologie che si manifestano in età avanzata, ma anche da altre patologie di varia natura e origine. I dolori articolari possono essere anche la conseguenza di traumi o fratture ossee.

Tra le patologie che possono essere associate a dolori articolari ci sono: artrite, artrite reumatoide, artrosi, borsite, epatite, gotta, influenza, ipotiroidismo, meningite, morbo di Crohn, osteoporosi, psoriasi, sindrome premestruale, tendinite, tenosinovite.

 

Quali sono i sintomi dei dolori articolari?

I dolori articolari si manifestano con un dolore profondo, continuo, alle ossa e alle articolazioni. Questo dolore spesso è accompagnato da gonfiore e infiammazione.

 

Quali sono i rimedi contro i dolori articolari?

I dolori articolari possono essere ridotti o contrastati intervenendo sulla patologia che ne sono la causa.

Se tali dolori derivano da artrite o da artrosi è possibile intervenire – sotto stretto controllo medico – con farmaci antidolorifici e antinfiammatori.

Negli altri casi i dolori possono essere alleviati, a seconda della loro intensità e gravità, con bagni caldi, massaggi, sedute di fisioterapia o applicazioni con ultrasuoni ai quali deve sempre essere associato il riposo.

 

Dolori articolari, quando rivolgersi al proprio medico?

In casi di dolori articolari, si consiglia di rivolgersi a un medico in caso di:

  • dolore articolare che persiste per tre o più giorni, quando questo è associato a febbre, gonfiore o arrossamento della parte interessata
  • dolore acuto che rende difficoltoso il movimento
  • dolore successivo a trauma o contusione (in questo caso si consiglia di recarsi al più vicino pronto soccorso).