Dolore del dito

Che cos’è il dolore del dito?

Il dolore a uno o a più dita consiste in una situazione dolorosa alle estremità delle mani che può presentarsi sotto varie forme: pulsante, acuto o intenso, simile alla sensazione dolorosa propria dei crampi o dell’indolenzimento.

Nelle situazioni più gravi, il dolore al dito può comportare difficoltà o addirittura impedimento ai movimenti e alla funzionalità delle mani.

 

Quali altri sintomi possono essere associati al dolore del dito?

Il dolore al dito può essere accompagnato da altri sintomi come bruciore, prurito e rossore.

 

Quali sono le cause del dolore del dito?

Il dolore al dito può essere causato da traumi, lussazioni, fratture, infezioni o infiammazioni oltre che da varie patologie, tra le quali: allergia da contatto, artrite, distrofia muscolare, herpes simplex, onicofagia, osteoporosi, sindrome del tunnel carpale, sclerosi multipla, tenosinovite stenosante e tumori.

 

Quali sono i rimedi contro il dolore del dito?

In caso di dolore al dito si consiglia di tenere a riposo la parte interessata. Il dolore può essere alleviato con impacchi freddi, nel caso in cui non vi sia diminuzione, il medico può indicare un uso non prolungato di farmaci antinfiammatori.

 

Dolore del dito, quando rivolgersi al proprio medico?

Il dolore al dito deve essere posto all’attenzione del proprio medico quando si protrae nel tempo senza diminuire.

Se il dolore al dito è causato da un trauma è il caso di rivolgersi al pronto soccorso per verificare la presenza o meno di una frattura. Cure tempestive devono essere portate anche quando il dolore al dito si presenta all’improvviso o si associa a febbre alta o appannamento della vista.

 

Area medica di riferimento per il dolore al dito

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per il dolore al dito è l’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia.