Cardiopalmo

Che cos’è il cardiopalmo?

Il cardiopalmo, detto anche “palpitazione”, si verifica quando il battito del cuore viene avvertito in modo particolare, a causa di:

  • un’accelerazione del ritmo cardiaco, detta anche tachicardia, che può dipendere da una forte emozione o da un intenso sforzo fisico
  • un’irregolarità del ritmo cardiaco, dovuto a extrasistoli, cioè a quella condizione del battito cardiaco che dà la sensazione di avere il cuore che “perde colpi”
     

Quali sono le cause del cardiopalmo?

Il cardiopalmo può avere cause di natura nervosa, come situazioni di stress o particolare ansia, o cause di natura organica, che vanno dalla cattiva digestione, all'anemia e ad alcune patologie, tra le quali ci sono da: angina pectoris, colica renale, coronaropatia, embolia polmonare, infarto miocardico, ipertiroidismo, ipertrofia ventricolare, morbo di Graves-Basedow.
 

Quali sono i rimedi contro il cardiopalmo?

In caso di cardiopalmo bisogna interrompere qualsiasi attività e mettersi subito a riposo – stendendosi e respirando a fondo – per cercare di far tornare regolare il battito cardiaco.
 

Cardiopalmo, quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di cardiopalmo è bene sottoporsi al più presto a una visita del proprio medico. Occorre invece recarsi nel più vicino pronto soccorso nel caso in cui al paziente sia stata in precedenza diagnosticata una patologia considerata pericolosa per la salute del sistema cardiocircolatorio.
 

Area medica di riferimento per il cardiopalmo

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l'area medica di riferimento per il cardiopalmo è il Centro Cardio.