Aumento delle transaminasi

Che cos’è l’aumento delle transaminasi?

Le transaminasi sono enzimi presenti nel sangue. Il loro aumento può essere sintomo di un danno o un’infiammazione della cellule del fegato che, danneggiate, tendono a rilasciare quantità di questi enzimi, appunto, superiori a quelle rilasciate in condizioni normali.

Quasi sempre si tratta di una situazione solo momentanea, ma ci sono alcuni casi in cui questo aumento può indicare un disturbo al fegato più grave, anche cronico.

 

Quali sono le cause dell’aumento delle transaminasi?

L’aumento delle transaminasi può essere sintomo di varie patologie, tra le quali ci sono: allergia alimentare, celiachia, cirrosi biliare primitiva, cirrosi epatica, epatite, infarto miocardico, ipotiroidismo, mononucleosi, pancreatite, steatosi epatica, tumore al fegato.

 

Quali sono i rimedi contro l’aumento delle transaminasi?

Per curare l’aumento delle transaminasi è necessario individuare la patologia che ne è alla base e intervenire su questa.

 

Aumento delle transaminasi, quando rivolgersi al proprio medico?

L’aumento delle transaminasi viene rilevato in seguito a esami del sangue che vengono disposti dal medico, cui spetta il compito di leggerne e interpretarne i risultati.

 

Area medica di riferimento per l’aumento delle transaminasi

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l’area medica di riferimento per l’aumento delle transaminasi è l’Unità Operativa di Epatologia.