Acatisia

Che cos’è l’acatisia?

L’acatisia è una forma di irrequietezza motoria tale per cui un soggetto non riesce a stare fermo per più di qualche secondo nella stessa posizione e ha bisogno di muoversi in continuazione.

L’acatisia colpisce soprattutto le gambe, spingendo a camminare in continuazione anche in brevi spazi o, se si è seduti, a dondolarle o ad accavallarle di continuo.
 

Quali sono le patologie associabili all’acatisia?

Tra le patologie che possono generare acatisia ci sono: demenze, disturbi isterici, morbo di Parkinson, sindrome delle gambe senza riposo.
 

Quali sono i rimedi contro l’acatisia?

L’acatisia può essere curata con una terapia farmacologica a base di benzodiazepine, beta-bloccanti o anticolinergici.

Un aiuto può derivare anche dalla pratica di esercizi di fisioterapia guidati da personale specializzato.
 

Acatisia, quando rivolgersi al proprio medico?

Pur non rappresentando un pericolo grave alla salute, la presenza di acatisia deve sempre essere sottoposta all’attenzione del proprio medico per individuarne la causa e applicare la dovuta cura.
 

Area medica di riferimento per l'acatisia

In Humanitas Gavazzeni Bergamo l'area medica di riferimento per l'acatisia è l'Unità Operativa di Neurologia.