Alga wakame

Che cos’è l’alga wakame?

L’alga wakame è un’alga bruna originaria del Giappone, caratterizzata da foglie di colore verde e dotate di una nervatura centrale.

In commercio sono reperibili integratori di questa alga sotto forma di compresse o di tintura madre.

 

A che cosa serve l’alga wakame?

L’alga wakame contiene molte vitamine, sali minerali – soprattutto iodio, magnesio, calcio e ferro – e proteine.

La presenza di iodio la rende un buon prodotto per riequilibrare l’attività della tiroide e per aumentare il metabolismo e le energie, aumentando la dinamicità evitando di accumulare chili in eccesso.

Da quest’ultimo punto di vista ottima è anche la presenza di fucoxantina, autossidante che sembra favorire l’uso dei grassi aiutando a perdere peso (oltre a esercitare azione antidiabetica).

La presenza di minerali rende quest’alga utile per favorire il bilanciamento ormonale, alleviare la sindrome premestruale, rafforzare le ossa e combattere l’infertilità.

Tra gli effetti benefici le sarebbero riconosciuti anche quelli di prevenire il cancro al seno, combattere il tumore al colon, la pressione alta e il colesterolo in eccesso. La presenza di omega 3, inoltre la renderebbero utile a combattere ansia e depressione, promuovere la salute della pelle, alleviare i sintomi dell’artrite e ridurre l’infiammazione.

L’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, non ha però approvato alcun claim che certifichi i benefici che vengono attribuiti a quest’alga.

 

Possibili controindicazioni dell’alga wakame

L’alga wakame è una fonte di iodio per cui coloro che soffrono di problemi alla tiroide devono, prima di farne uso, consigliarsi con il proprio medico.

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.