Terapia fotodinamica – PDT Photo Dynamic Therapy

Che cosa è la terapia fotodinamica/PDT?

La terapia fotodinamica o PDT (Photo Dynamic Therapy) è una nuova tecnica per il trattamento di alcune lesioni della cute, tumorali e non, in grado di distruggere selettivamente le cellule alterate. Del tutto innocua, può essere applicata a tutti, senza limitazioni.

A che cosa serve la terapia fotodinamica/PDT?

In particolare, la terapia fotodinamica o PDT viene impiegata per il trattamento di lesioni infiammatorie (acne giovanile, malattie del cavo orale e genitale), infezioni virali (verruche, condilomi, molluschi contagiosi), lesioni ulcerativelesioni tumorali e pre-tumorali (cheratosi attiniche, epiteliomi basocellulari superficiali, Morbo di Boyen).

Quante sedute servono per la terapia fotodinamica/PDT?

Il numero di sedute di PDT che vengono prescritte ed eseguite dal medico dermatologo, sono legate al tipo di lesione, al tipo di tumore (più o meno superficiale) e anche alla loro localizzazione cutanea.

Quali sono i vantaggi della terapia fotodinamica/PDT?

Uno dei vantaggi della terapia foto dinamica è la ripetibilità della tecnica e la possibilità di applicarla a pazienti che per problemi clinici, non sono candidabili alla terapia chirurgica.

Quanto dura la terapia fotodinamica/PDT?

Il trattamento PDT viene effettuato in due momenti separati per una durata complessiva media di 2/3 ore.

Come si svolge la terapia fotodinamica/PDT?

La terapia  fotodinamica/PDT consiste nell’applicazione sulla lesione di un unguento (ala-acido 5-aminolevulinico) che si lega in modo selettivo alle cellule alterate.

Trascorso un periodo di incubazione (2/3 ore), la lesione viene esposta a una luce Led per cicli di 10 minuti. Nelle cellule in cui l’unguento di Ala si è concentrato la luce innesta una reazione fotochimica che le distrugge mantenendo intatte quelle circostanti non alterate.

Norme di preparazione della terapia fotodinamica/PDT

La terapia fotodinamica/PDT non richiede alcuna preparazione.

Controindicazioni della terapia fotodinamica/PDT

La terapia fotodinamica/PDT non ha controindicazioni.

Indicazioni post trattamento della terapia fotodinamica/PDT

È necessario che per le 24-48 ore successive al trattamento della terapia fotodinamica, i pazienti non si espongano al sole per un tempo prolungato o alle lampade abbronzanti.

Area medica di riferimento della terapia fotodinamica/PDT

L’area di riferimento per la terapia fotodinamica/PDT è l’Unità di Dermatologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo.