Prolassectomia con suturatrice meccanica

In che cosa consiste l’intervento di prolassectomia con suturatrice meccanica?

La prolassectomia con suturatrice meccanica è l’intervento di chirurgia delle emorroidi che consente di asportare il tessuto prolassato in maggiore quantità, con maggior precisione e con meno dolore per il paziente.

Grazie alla suturatrice meccanica viene utilizzato un maggior numero di punti di sutura, più piccoli rispetto a quelli usati nelle prolassectomie svolte in passato, che hanno come conseguenza un minore sanguinamento nella fase post intervento.

La precisione con cui viene asportato il tessuto prolassato riduce la possibilità di recidiva delle emorroidi.

 

Quale tipo di anestesia viene utilizzata per eseguire l’intervento di prolassectomia con suturatrice meccanica?

L’intervento di prolassectomia con suturatrice meccanica viene eseguito in anestesia loco regionale.

 

Quali tipi di emorroidi possono essere curati con la prolassectomia con suturatrice meccanica?

La prolassectomia con suturatrice meccanica è indicata per le emorroidi di 2° grado avanzato, di 3° e 4° grado. La stessa procedura viene applicata anche in caso di prolasso rettale.

 

Quanto dura la degenza conseguente alla prolassectomia con suturatrice meccanica?

Se non ci sono complicazioni la degenza da prolassectomia con suturatrice meccanica è di 1-2 giorni, con ripresa immediata dell’evacuazione.

Unità operative e Ambulatori Specialistici