Gozzo della tiroide o struma tiroideo – Trattamento chirurgico

In che cosa consiste l’intervento chirurgico per il gozzo della tiroide o struma tiroideo?

In caso di struma normofunzionante e una tiroide di dimensioni solo di poco superiori alla norma, non è necessaria alcuna terapia farmacologica.

Nei gozzi di grandi dimensioni normofunzionanti ma condizionanti sintomi compressivi, può essere indicato un trattamento chirurgico per la tempestiva e radicale correzione del quadro patologico.

L’approccio chirurgico alla tiroide rappresenta un impegno notevole per il chirurgo dedicato a questa patologia, sia per la posizione anatomica della ghiandola, sia per le sue caratteristiche di vascolarizzazione e innervazione. Estrema delicatezza ed esperienza sono necessarie per rispettare integralmente i decorsi dei nervi laringei ricorrenti (che garantiscono la perfetta mobilità delle corde vocali) e per salvaguardare le quattro ghiandole paratiroidi, fondamentali per il corretto metabolismo del calcio e del fosforo.

Nel gozzo uni o multi nodulare tossico vi è indicazione alla terapia chirurgica o ablativa con radio-iodio.