Dermoristrutturazione e biostimolazione

Che cosa sono la dermoristrutturazione e la biostimolazione?

La dermoristrutturazione e la biostimolazione sono trattamenti di dermatologia estetica per il viso che prevedono l’infiltrazione di sostanze in grado di migliorare l’elasticità e la tonicità della pelle contrastando l’azione dei radicali liberi.

Vengono utilizzate:

  • PRX-T33, una formulazione innovativa in grado di stimolare la cute in profondità senza causare irritazione in superficie e senza l’utilizzo di aghi. Agisce sul derma attivando un processo di rimodellamento, senza esfoliare l’epidermide. Il risultato è immediato e la cute appare subito più turgida e levigata.
  • acido ialuronicoaminoacidi e vitamine
  • fili di sospensione in polidiossanone (PDO), materiale simile ai fili utilizzati per le suture chirurgiche. È un recente approccio per il trattamento biostimolante con effetto lifting sul viso. L’impianto di questi fili crea una rete a supporto del tessuto cutaneo, stimolando il ringiovanimento della pelle.
  • mesobotox, sostanza che permette di migliorare le fini rugosità di zone critiche del collo e delle guance.
  • laser resurfacing, ablativo (che vaporizza) e non ablativo: il primo porta a un miglioramento della superficie cutanea agendo in profondità nel derma, il secondo a un miglioramento della superficie della pelle (pori dilatati, rughe sottili, lieve foto danneggiamento).

Area medica di riferimento per la dermoristrutturazione e la biostimolazione

Per avere maggiori informazioni suila la dermoristrutturazione e la biostimolazione, vedere l’Ambulatorio di Dermatologia di Humanitas Gavazzeni Bergamo.